HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsAaron Hernandez condannato all’ergastolo
Aaron Hernandez

Aaron Hernandez condannato all’ergastolo

di

Aaron Hernandez era un idolo per molti ragazzi americani e indossava la maglia di una delle squadre più forti del mondo del football, ovvero quella New England Patriots. E’ stato considerato altamente pericoloso. E’ imputato in due diversi processi con l’accusa di omicidio.

Aaron HernandezAaron Hernandez in campo era formidabile. Quando c’era lui Tom Brady si poteva permettere di lanciare la palla in touchdown e i compagni di squadra riuscivano a correre verso l’obiettivo. I New England Patriots sono considerati l’aristocrazia in tema di football americano. Nessuno però conosceva il lato oscuro di Aaron Hernandez, forse nemmeno lui, così dedito al rigore e alla disciplina.

Il processo ha appassionato milioni di americani e la notizia del verdetto ha interrotto molte trasmissioni. Aaron Hernandez è colpevole per l’omicidio di Odin Lloyd che si è consumato nei pressi dell’abitazione del campione la notte del 17 Giugno 2013. Il designer di giardini, appassionato di calcio, era il ragazzo di sua sorella. Secondo la giuria della Bristol County Superior Court, Lloyd è stato ucciso perché era a conoscenza di un coinvolgimento diretto di Aaron Hernandez in una sparatoria del 2012 a Boston. La pena prevede l’ergastolo senza la possibilità di usufruire di benefici carcerari quali la libertà vigilata perché il giocatore è altamente pericoloso e non idoneo alla vita civile.

Chiarite le cause dell’omicidio di Llyod, ora Aaron Hernandez dovrà affrontare un altro processo per i fatti di Boston. Quando è stato letto il verdetto la madre Terri è scoppiata in lacrime ed è stata consolata dalla fidanzata del 25enne, Shayanna Jenkins. Prima di lasciare l’aula per fare ritorno in cella, Hernandez si è avvicinato alla ragazza e per consolarla e le ha detto di essere forte.

Lascia un commento

Back to Top