HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
FemminicidioNewsAccoltella la ex fidanzata dopo una lite: su Facebook le loro foto d’amore

Accoltella la ex fidanzata dopo una lite: su Facebook le loro foto d’amore

di

jennifer-sterlecchiniJennifer Sterlecchini, 26enne di Pescara, è stata uccisa dal suo ex compagno, Davide Troilo, 32 anni. La tragedia è avvenuta nelle ultime ore in una casa di via Acquatorbida, vicino alla zona aeroporto di Pescara

Le ultime parole pronunciate da Jennifer Sterlecchini sono agghiaccianti. La donna ha chiesto l’aiuto della madre mentre veniva uccisa a coltellate dal suo ex fidanzato: “Mamma, mamma! Aiuto! Mi sta uccidendo!”.

La mamma della 26enne l’aveva accompagnata con un furgoncino a casa di Troilo per poter prendere le ultime cose della donna dall’appartamento che aveva lasciato da qualche giorno dopo l’ennesima lite con il ragazzo.

Tra i due però, sarebbe scoppiata ancora una volta una furiosa lite. Poco dopo lui avrebbe chiuso la porta di casa per impedire alla mamma di Jennifer di entrare dopo aver sentito le urla strazianti della figlia, per poi scagliarsi contro la ex, raggiunta da alcune coltellate, tra cui una al collo.

Davide Troilo avrebbe poi tentato di togliersi la vita utilizzando quello stesso coltello con il quale ha ucciso Jennifer. Una volta giunti i carabinieri e i soccorsi, la 26enne è stata trovata ormai priva di vita sul pavimento dell’ingresso con affianco Troilo, che è riuscito a salvarsi.

Sarebbe stato proprio quest’ultimo a raccontare di aver litigato con Jennifer Sterlecchini per un tablet conteso. Da lì, secondo quanto raccontato dall’omicida, entrambi avrebbero preso un coltello per ferirsi a vicenda. Le parole di Troilo non avrebbero assolutamente convinto gli inquirenti, che sono pronti a far luce sull’accaduto eseguendo tutte le indagini e gli esami necessari.

L’uomo è al momento in ospedale in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario che potrebbe trasformarsi in omicidio premeditato.

Intanto sul profilo Facebook si Jennifer Sterlecchini e Davide Troilo ci sono ancora le loro foto d’amore scattate durante i tre anni della loro relazione a compleanni, feste, passeggiate e vacanze fatte insieme.

Tra le foto, un post pubblicato proprio dalla 26enne, che inconsciamente aveva anticipato proprio il dramma di cui sarebbe stata vittima, come tante altre donne: “La violenza contro le donne è il virus del non-uomo. Questi sono incapaci di rapportarsi con una donna, la violenza è figlia degli incapaci, gli incapaci di accettare una relazione e soprattutto le problematiche della coppia. Questi sono ignoranti, perché l’ignoranza è alla base di mancanza di vocabolario, di parole, di argomentazioni, l’uomo senza vocabolario è costretto all’azione, alla minaccia, allo schiaffo, al calcio, alla violenza. È la mancanza di virilità che rende l’uomo un bambino disperato, impotente e violento, ma è anche grazie all’aggressione e alla violenza che diventa momentaneamente grande e soddisfatto di se stesso, con il suo momento irriducibile di gloria”.

Lascia un commento

Back to Top