HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsFermo: Adela Micalea Balaie ridotta in fin di vita dal marito geloso
Adela Micalea Balaie

Fermo: Adela Micalea Balaie ridotta in fin di vita dal marito geloso

di

I due erano in un camping per qualche giorno di vacanza, ma l’ennesima discussione degenerata è finita in tragedia, Ora la donna lotta tra la vita e la morte

Adela Micalea BalaieDoveva essere una vacanza riconciliatrice, ma si è risolta in tragedia, perché ieri sera il 49enne Roberto Pagli ha sparato alla moglie, la 39enne Adela Micalea Balaie, di origini rumene in un camping di Marina Palmense, vicino a Fermo nelle Marche.

Un rapporto che da tempo era in crisi per colpa della gelosia, ma che i due avevano provato a rimettere in piedi con questi giorni di vacanza lontano dal figlio di 13 anni, lasciati da parenti a Foligno. Ma evidentemente i rapporti tra i due sono deteriorati tanto che poco dopo le 21 è cominciata una nuova violenta discussione, in pochi minuti degenerata. L’uomo ha preso la pistola che evidentemente si era portato dietro, e ha cominciato a sparare alla moglie, ferendola gravemente al petto.

Il primo ad intervenire è stato un altro turista che ha assistito alla scena e ha immediatamente lanciato l’allarme. I primi soccorsi alla donna sono così stati tempestivi, ma la sue condizioni appaiono gravissime anche dopo il lungo intervento chirurgico al quale è stata sottoposta all’ospedale regionale Torrette di Ancona.

Intanto sono cominciati i primi rilievi coordinati dal sostituto procuratore di Fermo, Nadia Caruso. Dopo il fermo dell’uomo, ora si cerca la pistola che pare non fosse denunciata, in attesa del primo interrogatorio del colpevole.

Lascia un commento

Back to Top