HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiOmicidi in FamigliaAlbenga: omicidio suicidio al termine di una lite
albenga

Albenga: omicidio suicidio al termine di una lite

di

Intorno all’una di questa mattina si è consumata una tragedia all’interno di un’abitazione ad Albenga. Un uomo e una donna sono stati uccisi a coltellate. L’allarme è stato dato dalla figlia della coppia che ha raggiunto il balcone per chiedere aiuto ai vicini. Al momento l’ipotesi è di omicidio suicidio.

albenga

Foto: Il secolo XIX

Pare che la tragedia di Albenga sia una di quelle annunciate e non evitate. I vicini di casa sapevano benissimo che la donna era terrorizzata dall’uomo ma nessuno è mai intervenuto. Questa mattina, poco dopo mezzogiorno è stata uccisa a coltellate. Il colpevole ha poi rivolto l’arma del delitto contro se stesso. Tuttavia non è ancora chiaro se si tratti di un omicidio suidicio o di un doppio omicidio. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire la dinamica dei fatti. L’unica testimone è la figlia della coppia che ha 11 anni ed è ancora sotto shock.

Aziz El Mountassir, un uomo di origini marocchine e residente in Italia da molti anni, si è introdotto nell’abitazione dell’ex moglie, Loredana Colucci, in viale Italia ad Albenga, e l’ha aggredita. Probabilmente ha anche tentato di abusare sessualmente della donna. La figlia di 11 anni ha chiesto aiuto ai vicini dal balcone e, vedendo che non c’era nessuno, è scesa in strada. Quando è rientrata ha assistito ad una scena che difficilmente riuscirà a togliersi davanti agli occhi per il resto della sua vita. A terra c’erano i corpi dissanguati dei suoi genitori.

Dopo l’omicidio suicidio, oltre al dolore e all’orrore, c’è stata anche tanta indignazione. Loredana aveva già denunciato l’uomo per stalking. Tutti i colleghi conoscevano la sua situazione dopo la separazione dal marito. Un giorno l’aveva aspettata nel parcheggio del supermecato dove aveva tentato di strangolarla. In seguito a quell’episodio era stato arrestato. La donna lascia anche un’altra figlia avuta da una relazione precedente e che al momento dell’omicidio suicidio non era in casa.

Fonte: Il secolo XIX

Lascia un commento

Back to Top