HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiAlessandra Iacullo, non è stato Broccolo ad ucciderla

Alessandra Iacullo, non è stato Broccolo ad ucciderla

di

Bocciate le accuse contro Broccolo. L’assassino di Alessandra Iacullo, la 30enne uccisa con 20 coltellate lo scorso maggio a Dragona, resta ancora un mistero

Il pregiudicato 50enne, Broccolo Mario, era stato accusato per l’omicidio di Alessandra Iacullo, ma secondo i giudici le prove che avrebbero dovuto incastrare l’uomo, non sono conciliabili all’azione omicidiaria tanto che hanno dichiarato: “Ci sarebbe scarsa conciliabilità in merito all’orario in cui lo stesso sarebbe rientrato nel bar e all’assenza di tracce ematiche sull’abbigliamento da lui indossato nel momento del rientro. Broccolo non è da ritenersi il solo soggetto su cui gravano sospetti di possibile ostilità verso la Iacullo”

Il corpo di Alessandra Iacullo era stato ritrovato per strada vicino al suo scooter, venne trasportata d’urgenza all’ospedale poichè in un primo momento i soccorritori avevano pensato che la ragazza avesse avuto un incidente stradale, ma solo dopo i medici si accorsero che la causa della morte erano diverse ferite causate da un’arma da taglio.

Dopo svariate indagini il cerchio cominciò a chiudersi intorno a Broccolo.

alessandra iaculloI due infatti, avevano avuto una relazione sentimentale finita un anno prima. Ad incastrare Broccolo per l’omicidio di Alessandra Iacullo, erano state le testimonianze di alcuni passanti, che avevano visto l’uomo litigare con la 30enne in un bar proprio un’ora prima del ritrovamento del cadavere della donna.

Inoltre, controllando i tabulati delle chiamate e dei messaggi, era stato confermato che i due prima dell’assassinio di Alessandra si fossero sentiti.

Broccolo venne dunque arrestato per omicidio volontario, anche perchè quest’ultimo era già stato nel 1990 condannato a 18 anni di carcere per un altro delitto commesso.

Il movente del delitto sarebbe stata la gelosia, Alessandra Iacullo infatti, secondo le prime indagini, aveva iniziato a frequentare altri uomini, ma Broccolo voleva riallacciare i rapporti con Alessandra che accettava di frequentarlo solo occasionalmente.

Purtroppo però le accuse contro Broccolo hanno avuto un risultato negativo, ed è per questo che l’omicidio di Alessandra Iacullo, resta ancora un giallo da risolvere.

Lascia un commento

Back to Top