HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiAlessandria: Uomo trovato cadavere nel bagagliaio della sua auto

Alessandria: Uomo trovato cadavere nel bagagliaio della sua auto

di

Si tratta di un imprenditore di origini calabrese. L’auto era parcheggiata a Lu Monferrato, in provincia di Alessandria

Il cadavere di un uomo di 52 anni è stato ritrovato questa mattina nel bagagliaio della sua auto a Lu Monferrato, in provincia di Alessandria.

Il corpo appartiene a Franco Domenico Belsito, un imprenditore di origini calabresi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Alessandria che sino ad ora tengono il massimo riserbo sulla situazione.

Quello che si sa è che l’auto dell’imprenditore, una Croma, era parcheggiata in piazza Ghiorzi, nel centro del paese di Lu Monferrato.

Il corpo, vestito con un jeans ed una maglietta, presentava dei segni sul collo, il che lascia pensare che sia stato strangolato anche se prima dell’autopsia gli inquirenti non si sentono di esprimere alcuna opinione.

L’autopsia, disposta dalla magistratura e che verrà effettuata nei prossimi giorni, servirà a chiarire le cause del decesso.

La scoperta è stata effettuata dopo una segnalazione anonima al 112. L’auto, aperta, aveva ancora le chiavi nel cruscotto e sembra da chi frequente la zona che fosse parcheggiata lì da almeno 2 giorni.

alessandriaI carabinieri l’hanno rimossa insieme ad un altra auto che sostava di fianco e all’apertura del bagagliaio la macabra scoperta.

L’uomo, un imprenditore di origini calabresi viveva da solo a Gavi dopo la separazione dalla moglie. Non è ancora chiara quale fosse la sua vera attività.

Gli inquirenti in queste ore stanno cercando di capirci di più sulla vicenda e stanno interrogando i familiari e coloro che sono stati vicini a lui in quest’ultimo momento.

Si scava nella vita privata dell’imprenditore, che non ha mai ricevuto minacce o denunce che lasciasse presagire la brutta fine a cui è andato incontro.

Date le sue origini calabresi, non sono da escludere coinvolgimenti della criminalità organizzata che chissà per quale motivo ha deciso di far fuori Franco Domenico Belsito.

 

 

Lascia un commento

Back to Top