HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiAlessandro Elisei: la testimonianza della madre e il nuovo appello

Alessandro Elisei: la testimonianza della madre e il nuovo appello

di

Alessandro Elisei è stato trovato morto in un canale. Viveva con i nonni e la mamma. Si indaga per omicidio.

alessandro-elisei_madreLa madre di Alessandro Elisei è disperata. La scorsa settimana il settimanale Giallo aveva raccolto l’appello della nonna, oggi invece a parlare è Simona Righetti. Anche per la donna qualcuno ha visto quello che è successo ad Alessandro, e ha aggiunto che il bambino le aveva raccontato che aveva incontrato un uomo che “gli aveva raccontato storie sconce” e cantava delle canzoni con un linguaggio scurrile. Su Alessandro Elisei sono state dette tante cose, tra cui che era autistico, ma la madre ha smentito tutto e ha aggiunto che era un bambino sempre allegro e sorridente. Ha ammesso che aveva un deficit dell’attenzione ed era iperattivo.

Simona racconta che a breve avrebbe iscritto il figlio ad una scuola di nuoto e ad un corso di pugilato. Avevano tanti progetti tra cui tornare al parco acquatico e andare a visitare il Motor Show di Bologna. La mamma di Alessandro Elisei ora attende solo che la giustizia faccia il suo corso e ha piena fiducia nella magistratura. Sulla sua morte infatti è stata aperta un’inchiesta per omicidio perché dall’autopsia è emerso che la quantità di acqua nei polmoni non è sufficiente per accertare la morte per annegamento.

Alessandro Elisei è stato trovato in un canale poco distante da casa, non ci sono graffi sul suo corpo e anche sotto le unghie non è stato trovato nulla. Gli indumenti indossati dal bambino erano sporchi di fango, quindi non utili ai fini delle indagini. La madre ha denunciato inoltre l’omertà degli abitanti della zona. Il bambino di 10 anni aveva molta paura dell’acqua ed è impossibile che sia arrivato lì da solo.

Lascia un commento

Back to Top