HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiOmicidi in FamigliaAlessandro Mula, uccide la moglie Sara Coinu e poi si suicida
omicidio-sucidio

Alessandro Mula, uccide la moglie Sara Coinu e poi si suicida

di

Al Oliena il 38enne Alessandro Mula nelle prime ore di domenica mattina avrebbe ucciso la moglie, Sara, togliendosi poi la vita. Pare che i due da qualche tempo litigassero spesso

omicidio-sucidioE’ l’estate dei femminicidi e delle stragi familiari. L’ultimo omicidio-suicidio in orine di tempo ieri sera ad Oliena, paesino poco distante da Nuoro: verso le 20 i corpi di Alessandro Mula, 38 anni, e di sua moglie Sara Coinu (35 anni), trovati morti ieri sera attorno alle 20 nella loro casa dal fratello di lei, Graziano, che era preoccupato perché nessuno gli rispondeva al telefono.

Erano per terra nella sala da pranzo, in una pozza di sangue, ma dai primi rilievi effettuati dai carabinieri della compagnia di Nuoro si è capito subito che doveva trattarsi di omicidio-suicidio compiuto dall’uomo anche se maggiore chiarezza arriverà dalle autopsie già disposte (anche per stabilire se l’uomo abbia agito sotto l’effetto dell’alcol) e che verranno completate al massimo entro domattina.

Mula era barelliere all‘ospedale San Francesco, ma aveva anche il porto d’armi in quanto cacciatore. Avrebbe freddato con una calibro 9, regolarmente denunciata la moglie,raggiunta dai proiettili al fianco e all’addome e poi avrebbe puntato l’arma su di sé. Alcuni vicini già nelle prime ore del mattino avevano sentito rumori simili a spari, ma non ci avevano dato peso perché era anche la giornata della festa patronale, quella di San Lussorio, e quindi pensavano si trattasse di petardi o fuochi artificiali. Ma sottovoce hanno anche confermato che l’armonia tra i due sembrava spezzata da qualche tempo e le liti si erano fatte sempre più frequenti.

Solo la sera prima i due, che lasciano un figlio di 10 anni, erano stato visti alla festa del paese ed erano sembrati tranquilli nonostante la crisi covasse da tempo. Nessuno, anche tra i loro familiari, immaginava però che potesse portare ad una fine così tragica

Lascia un commento

Back to Top