HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoAlexis Rasmussen: sesso e droga con la babysitter lei muore e marito e moglie nascondono il corpo

Alexis Rasmussen: sesso e droga con la babysitter lei muore e marito e moglie nascondono il corpo

di

Durante un gioco erotico con droga una babysitter Alexis Rasmussen muore, i suoi datori di lavoro occultano il corpo

Alexis-RasmussenNon era la prima volta che Alexis Rasmussen, babysitter 16enne, dopo il suo turno di lavoro si intratteneva con i genitori del piccolo in giochi erotici con abbondante uso di stupefacenti. All’inizio il gioco tra la coppia e la giovane si svolgeva con marjuana, ma ben presto Alexis Rasmussen aveva chiesto qualcosa di più forte.
Era cosi iniziata a girare eroina, cocaina e metanfetamine e tutti e tre erano travolti in questa dipendenza da sesso e droga.
Il 10 settembre del 2011 però accade qualcosa, il marito Eric Millerberg inietta nelle vene di Alexis Rasmussen una dose altissima di eroina e metanfetamina, la ragazza inizia a non sentirsi bene e chiede di stendersi.

La coppia come se nulla fosse accaduto continua a fumare marjuana in veranda, quando rientrano Alexis Rasmussen è riversa sul pavimento senza vita. La moglie Dea Millerberg, un infermiera professionale, cerca di rianimarla ma senza successo.
Al processo la donna ha dichiarato di essere andata nel panico pensando alle conseguenze di quella morte. Il carcere, la perdita dei figli, una serie di avvenimenti che avrebbero sconvolto la sua famiglia.

Cosi hanno preso un sacco della spazzatura, hanno messo il cadavere della giovane babysitter e lo hanno abbandonato a 40 km di distanza, gettandolo in una radura all’interno di un bosco.
Per ben 40 giorni, i genitori di Alexis Rasmussen hanno cercato la ragazza ma nulla, sembrava inghiottita nel nulla.

Poi il ritrovamento e l’autopsia che stabilì che Alexis Rasmussen era morta per overdose, nelle sue vene vi era una dose ben 8 volte quella letale.
Gli inquirenti risalirono ben presto alla coppia e vi fu un processo che ha visto la condanna del marito Eric Millerberg all’ergastolo per abuso su minore.
E’ di qualche ora fa la notizia della condanna anche della moglie, che avendi testimoniato contro il marito sconterà solo 5 anni di carcere.
Uscendo dall’aula ha detto solo :”Sono inorridita e disgustata per quello che ho fatto. Ho distrutto la vostra famiglia. Spero che un giorno riusciate a perdonarmi”

Lascia un commento

Back to Top