HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsAltri resti umani emersi dal Delta del Po: si tratta di un serial killer?
polizia scientifica

Altri resti umani emersi dal Delta del Po: si tratta di un serial killer?

di

Il Delta del Po, precisamente nella zona di Rovigo, si tinge sempre più di giallo. Negli ultimi quattro mesi alcuni resti umani sono stati rinvenuti tra le acque del fiume. Gli esperti temono che si tratti della mano di un serial killer

resti umaniSecondo quanto comunicato da Quotidiano.net, la Procura di Rovigo ha aperto due fascicoli per omicidio volontario dopo l’ultima macabra scoperta. Un operaio durante alcuni lavori di drenaggio nel canale del Po di Levante avrebbe infatti ripescato un furgoncino che era stato rubato nel 2012. All’interno del veicolo sono stati trovati alcuni resti umani probabilmente appartenenti ad una donna. Con i frammenti ossei c’erano anche un maglioncino ed un lembo di camicia che a causa della lunga permanenza in acqua non è stato possibile definirne il colore.

Sarà l’esame del Dna a stabilire se quei resti umani e quei vestiti appartengono o meno alla stessa persona. Se così fosse, molto probabilmente il furgoncino è stato inabissato proprio da un assassino per nascondere le prove dell’omicidio.

Gli inquirenti temono un possibile serial killer perchè non molto tempo fa nelle stesse acque del Po erano stati ritrovati altri resti umani appartenenti ad una ragazza di 25 anni alla quale erano stati tagliati gli arti. Al momento nessuna segnalazione di scomparsa in Italia o all’Estero è compatibile con i due ritrovamenti. Gli esperti dovranno dunque capire se si tratta di un solo corpo o se le vittime massacrate ne sono due e soprattutto definire se si tratta o meno dello stesso killer.

Intanto altri resti umani sono stati rinvenuti nelle ultime ore in un pozzo a Chiozza di Scandiano insieme ad un calzino ed una scarpa. Anche in questo caso i medici legali dovranno stabilire a chi appartengono quei frammenti ossei.

Due vicende diverse ma che sono unite dagli stessi particolari macabri e ricchi di mistero.

Lascia un commento

Back to Top