HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsAmanda Tucker, muore il marito e lei si toglie la vita: “Voglio raggiungerlo”

Amanda Tucker, muore il marito e lei si toglie la vita: “Voglio raggiungerlo”

di

Amanda TuckerAmanda Tucker, 38 anni residente a Reading, si è tolta la vita dopo la morte del suo uomo. A dare la notizia è Retenews24

Un dolore troppo forte a tal punto di diventare inaccettabile. Amanda Tucker ha deciso di suicidarsi poco dopo il decesso del marito.

Prima del tragico gesto la 38enne ha chiamato la mamma pronunciando le sue ultime parole: “Mamma, ti voglio bene e mi dispiace per questo, ma io ora raggiungerò Jason”.

La mamma preoccupata di quelle frasi ha immediatamente chiamato un’ambulanza. Si era accorta che la figlia avrebbe davvero deciso di farla finita: “Mi aveva detto di essere a casa di amici, ma ho riconosciuto il suo cane che abbaiava e quando ha detto una cosa del genere ho capito che la situazione era molto grave”.

Purtroppo quando i soccorsi sono arrivati a casa di Amanda Tucker, hanno trovato quest’ultima priva di sensi. La donna per uccidersi ha creato un cocktail mortale di alcol e antidepressivi e dopo un giorno di agonia in ospedale è deceduta.

“Quegli antidepressivi le erano stati prescritti diverso tempo fa – ha raccontato il fratello Deanmia sorella soffriva di depressione da diversi anni e tutto era peggiorato quando nel 2010 si lasciò con il compagno”.

Una relazione finita, l’ennesima delusione e poi di nuovo la riscoperta dell’amore e della felicità. Nel 2012 Amanda conobbe Jason ma pochi mesi dopo arrivò una notizia che frantumò i loro sogni e i loro desideri futuri. All’uomo infatti, era stato diagnosticato un cancro al pancreas con pochissime possibilità di sopravvivenza.

Un amore immenso distrutto nel giro di qualche secondo. Fu per questo che Amanda Tucker decise di organizzare un matrimonio lampo che l’aveva distratta per un pò da quel grande vuoto che avrebbe distrutto ancora una volta la sua vita: “Mia sorella era felice per quel matrimonio imminente, non ci aveva mai detto di essere preoccupata o triste per quello che sarebbe potuto succedere. La morte di Jason, però, è stato il colpo di grazia: Amanda era caduta di nuovo in depressione, e questa volta il dolore era diventato troppo forte da sopportare”.

Lascia un commento

Back to Top