HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsAnnamaria Franzoni non ha pagato l’avvocato Taormina: condannata

Annamaria Franzoni non ha pagato l’avvocato Taormina: condannata

di

Annamaria Franzoni è stata condannata a risarcire l’avvocato Taormina, non ha mai pagato la prestazione come difensore.

Annamaria Franzoni

Annamaria Franzoni

Il giudice del tribunale civile di Bologna ha stabilito che Annamaria Franzoni deve risarcire l’avvocato Carlo Taormina per mancato compenso La ammonta a 275mila euro. L’indiscrezione è stata riportata da Fanpage che ha spiegato che la cifra si riferisce alla parcella mai percepita da Taormina per la difesa della Franzoni, imputata nel processo per la morte del figlio Samuele Lorenzi. A conti fatti, la mamma di Cogne deve corrispondere un totale di 400mila euro tra interessi, IVA e cassa previdenza per avvocati.

Annamaria Franzoni è stata condannata in via definitiva a 16 anni di carcere nel 2008. Assistita dall’avv. Taromina sino al 2007, quando il penalista rinunciò al mandato. Nel 2013 aveva citato in giudizio la donna chiedendo i compensi mai pagati, tra questi ve ne sono alcuni imputabili al marito Stefano Lorenzi per le querele predisposte. Nella vicenda si sono inseriti anche i nuovi legali di Annamaria Franzoni che hanno rispedito al mittente le accuse, l’avv. Taormina infatti aveva sempre detto che prestava a titolo gratuito la sua consulenza di penalista. Purtroppo non c’è alcuna prova sull’accordo, per questo motivo il giudice ha dato ragione all’ex deputato Pdl.

L’accordo verbale tra i due non è provato da alcun documento. Così come ha detto il giudice “sono caduti nell’equivoco sulla gratuità dell’attività dell’avvocato Carlo Taormina ma per loro disattenzione, posto che per qualsiasi incarico, il cliente è tenuto al pagamento di tutte le attività svolte dal professionista fino al momento della revoca”. Annamaria Franzoni a giugno 2014 è stata scarcerata e vive a Ripoli Santa Cristina. La misura alternativa è stata confermata in cassazione lo stesso anno.

Lascia un commento

Back to Top