HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiMisteri ItalianiNewsAntonio Logli indagato per distruzione di cadavere?

Antonio Logli indagato per distruzione di cadavere?

di

antonio logliUna nuova accusa con la richiesta di rinvio a giudizio scatterà per Antonio Logli, marito di Roberto Ragusa. Secondo gli investigatori l’uomo avrebbe ucciso la moglie per poi distruggere il cadavere

Ecco spiegato il motivo per cui della donna dopo la sua misteriosa scomparsa avvenuta a Gello di San Giuliano Terme in quella notte fra il 13 e il 14 gennaio 2012, non si sono avute più notizie ne alcuna traccia neanche da morta.

Dopo innumerevoli ricerche eseguite per ben due anni dal reparto operativo del comando provinciale dei carabinieri di Pisa con la collaborazione del reparto crimini violenti, e tanti testimoni affidabili o meno, dopo la chiusura delle indagini che avverrà il 16 aprile 2014 e dopo che saranno trascorsi i tempi previsti dal codice di procedura penale che solitamente richiedono un minimo di 20 giorni, il pm Aldo Mantovani chiederà il rinvio a giudizio per Antonio Logli.

Il procuratore capo Ugo Adinolfi ha dichiarato: “Ormai siamo convinti che il lavoro fatto non lasci spazio ad altre interpretazioni e riteniamo dunque di avere gli elementi per sostenere l’accusa al processo”.

Una ricostruzione dei fatti che escluderebbe la possibilità che la donna possa essersi allontanata volontariamente anche se Valdemaro Logli, suocero di Roberta Ragusa, da tempo continua a sostenere il contrario.

Roberta aveva però scoperto l’identità dell’amante di Antonio Logli e da questo ne era scaturita una furiosa reazione: probabilmente tutto è iniziato proprio da quì.

I testimoni Loris Gozi e Silvana Pimpiani, le scoperte fatte durante le indagini e gli errori commessi dallo stesso Antonio Logli, sempre apparentemente freddo e distaccato, hanno smentito qualsiasi alibi dell’uomo.

A partire dal 17 aprile 2014 Antonio Logli non potrà essere pedinato ed intercettato.

Da giugno 2013 Valdemaro Logli e Sara Calzolaio, amante di Antonio, ex baby sitter dei suoi figli e ex segretaria della sua autoscuola, sono indagati il primo per occultamento di cadavere e la seconda per favoreggiamento.

Lascia un commento

Back to Top