HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsAntonio Logli: le dichiarazioni vergognose su Roberta Ragusa

Antonio Logli: le dichiarazioni vergognose su Roberta Ragusa

di

Roberta Ragusa è viva? Secondo Antonio Logli potrebbe essere in giro che attende aiuto, magari in Sicilia. Alla moglie piaceva il mare. Intanto è stata chiesta una condanna a 30 anni per l’uomo ma la pena potrebbe essere abbassata.

roberta ragusaLe ultime dichiarazioni di Antonio Logli sono sconvolgenti: «Roberta è viva e molto probabilmente ha bisogno di aiuto. Per questo bisogna continuare a cercarla, perché forse è in giro per l’Italia, spaesata. Amava il caldo e il mare. Le piaceva tanto la Sicilia». A riportarle le parole del marito di Roberta Ragusa è il settimanale Giallo. La donna è scomparsa nella notte tra il 13 e 14 gennaio 2012 e Logli è accusato di omicidio e soppressione di cadavere, sono stati chiesti 30 anni ma è giudicato con rito abbreviato dunque potrebbe usufruire di uno sconto di pena e restare in carcere solo 20 anni. La sentenza arriverà il prossimo 21 dicembre.

Secondo la difesa di Antonio Logli dunque, Roberta Ragusa si è allontanata da casa in stato confusionale. Inoltre pare che la donna avesse messo da parte dei contanti e li avesse nascosti in sacchi neri della spazzatura, dove solitamente metteva gli abiti dismessi da donare ai poveri. Sgomento tra i parenti di Roberta che non ne possono davvero più di ascoltare queste dichiarazioni fantasiose. Quando è arrivato in aula ha salutato la famiglia Ragusa alzando la mano, poi ha assistito all’udienza in silenzio. Durante l’udienza Logli ha detto che non avrebbe risposto ai giudici ma ad incastrarlo ci sono ben quattro testimoni, giudicati attendibili.

La Cassazione ha già affermato che Roberta Ragusa è stata uccisa e che non si è allontanata, ora si attende l’ultima parola dei giudici ma la verità su quanto accaduto quella notte potrebbe non venire mai a galla. E sono molte le domande dopo le dichiarazioni di Logli, per esempio ci si chiede come mai non abbia cercato Roberta visto che è in Sicilia e perché la sua amante Sara Calzolaio si è trasferita subito a casa loro.

1 commento

  • Rita Coltellese:

    Mi chiedo se il Giudice nel sentire le affermazioni dell’accusato “sulla moglie viva da 4 anni in stato confusionale (anche se era sana di mente) che si mantiene con soldi occultati dentro i sacchi, che è invisibile, che è immemore dei suoi figli, che uscì al freddo e al gelo in pigiama e ciabatte, senza documenti, a piedi anche se possedeva un’auto…” NON SI SENTA PRESA PER I FONDELLI DA TANTO SFRONTATO FAR FINTA CHE TUTTO QUESTO SIA DA RITENERSI VEROSIMILE.

Lascia un commento

Back to Top