HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsUltimissimeAntonio Morgana, diciassettenne ucciso a colpi di pistola

Antonio Morgana, diciassettenne ucciso a colpi di pistola

di

Un gruppo di giovani ha infastidito un’anziano con troppi schiamazzi che, dopo esser stato deriso, ha preso la sua pistola sparando all’impazzata uccidendo Antonio Morgana

Antonio Morgana, un ragazzo 17enne è stato colpito e ucciso dai proiettili della pistola calibro 7,65 dell’anziano, un altro ragazzo, Calogero Pace 21 anni, è stato invece ferito da alcune schegge di proiettile ad una gamba. L’episodio è accaduto a Palma di Montechiaro, e il ragazzo sarebbe morto durante la corsa al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata, dove è per il momento ricoverato il ragazzo ferito.

Secondo una prima ricostruzione, il tutto sarebbe successo intorno alle 21,00 quando, il gruppo di ragazzi composto da 5 persone, avrebbe infastidito l’uomo 60enne che dopo essere uscito dal suo villino per un primo richiamo, dopo i successivi insulti ricevuti dalla comitiva, avrebbe poi preso la sua pistola per dare il via alla strage di fuoco.

Un componente della comitiva avrebbe poi trasportato con la sua auto i due giovani, Morgana e Pace al pronto soccorso, mentre gli altri testimoni sarebbero fuggiti probabilmente per la paura.

La vittima Antonio Morgana durante la sparatoria è stato raggiunto da quattro proiettili, mentre l’altro ragazzo fortunatamente ha riportato solo una ferita alla gamba.

antonio morganaLe indagini sono state subito affidate al pm di turno Santo Fornasier.

Per tutta la notte gli uomini della Squadra mobile di Agrigento hanno interrogato gli amici che all’accaduto erano insieme ad Antonio Morgana per poter risalire all’anziano, ora ricercato dagli inquirenti.

L’identità dell’omicida dunque è stata subito confermata, ma per dar maggiore luce a ciò che è successo, la polizia continua le indagini sul posto.

Una normale serata in compagnia di amici vicino ad un casolare abbandonato, si è trasformata in una vera e propria sparatoria all’aperto contro dei ragazzi che avrebbero voluto passare qualche ora di spensieratezze e divertimento.

Lascia un commento

Back to Top