HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsArianna Flagiello, morta dopo un volo dal balcone. La famiglia: “Non è suicidio”

Arianna Flagiello, morta dopo un volo dal balcone. La famiglia: “Non è suicidio”

di

Arianna FlagielloQuello di Arianna Flagiello è un dramma che si è consumato nei giorni scorsi all’Arenella, a Napoli. La donna è morta dopo essere volata giù da un balcone di un quarto piano ma la sua famiglia non pensa che possa essersi trattato di suicidio

Una storia triste, una perdita che non è ancora chiara. Arianna Flagiello non c’è più e il suo grande amore, Mario, è stato iscritto nel registro degli indagati. La donna è morta dopo un misterioso lancio dal balcone ma nessuno sembrerebbe credere che Arianna si sia tolta volontariamente la vita. Quest’ultima, cattolica praticante, è sempre stata innamorata della vita e di quell’uomo che avrebbe seguito in ogni parte del mondo.

Come pubblicato da IlMattino.it, il giorno della sua morte Arianna Flagiello pare avesse ricevuto sul suo cellulare alcuni sms strani da parte del fidanzato: “Te ne devi scappare, ora ti faccio mettere paura. È un ultimatum”.

Di corsa la donna avrebbe lasciato il lavoro rassicurando i superiori che sarebbe tornata presto: “Ha chiamato mia madre preoccupata che Mario si fosse arrabbiato perché non aveva trovato denaro sul conto. Mia madre l’ha tranquillizzata ma poi è arrivato Mario che, dopo una violenta lite, l’ha trascinata con un braccio al piano di sopra, dove vivevano insieme”.

Tra Arianna Flagiello e Mario sarebbe dunque scoppiato un litigio ma da lì tutto sembrerebbe essere soltanto un mistero. La famiglia della vittima ha tanti, troppi dubbi. La donna, che non è morta sul colpo, avrebbe addirittura avuto paura di morire e le frasi pronunciate prima di dire per sempre addio alla vita potrebbero essere la conferma di ciò che ipotizzano i familiari: “Era cosciente e diceva: non voglio morire. Ci amava troppo, aveva un senso profondo della famiglia, voleva che fossimo tutti uniti. Ma si era fatta carico di una situazione difficile”.

Lascia un commento

Back to Top