HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsAshley Olsen: strangolata dopo sesso consenziente

Ashley Olsen: strangolata dopo sesso consenziente

di

Ashley Olsen è stata strangolata dopo un rapporto sessuale consenziente; questo è il primo dato che emerge dagli esami effettuati sul corpo della giovane americana uccisa sabato scorso nel suo appartamento di Firenze.

olsen delitti.net (4)L’autopsia ha inoltre rivelato che l’assassino ha utilizzato un cavo usb per uccidere Ashley Olsen, stretto intorno alla gola in modo feroce, emerge anche, che la donna non ha reagito in alcun modo; comunque pare che le indagini siano già ad una svolta, grazie ai dettagli riportati da alcuni testimoni che hanno dato la descrizione di un uomo visto per strada in compagnia della vittima, e alle immagini delle telecamere di sorveglianza di “Città sicura” che sono state minuziosamente controllate dagli inquirenti.

I fotogrammi mostrano che nella notte tra giovedì e venerdì un uomo ha accompagnato la trentacinquenne americana verso casa; ma non solo, lo stesso uomo appare anche nelle immagini che riprendono le strade che conducono dal locale “Montecarla”, dal quale Ashley Olsen è uscita quella notte alle 5 e mezza fino a via Santa Monaca, nel quartiere di Santo Spirito dove abitava da sola.

Ma non è ancora stato individuato il nome della persona con la quale la Olsen ha passato senza dubbio le ultime ore della sua vita, gli inquirenti fanno l’ipotesi che chi sia stato con la giovane quella notte, fosse uno spacciatore che Ashley conosceva già da tempo. L’uomo dopo aver fatto sesso con Ashley,  non si sa spinto da quale motivo la strangola, indicativamente tra le 7 e le 13; poi fugge, probabilmente portando con se il telefonino della ragazza. Ora si attendono gli esami del Dna; che sarà la chiave decisiva per risolvere il caso, dato che i reperti raccolti nella casa sono davvero tanti; si spera in qualche cosa da confrontare.

Il padre di Ashley, Walter Olsen, in una lettera piena di dolore ha scritto: «Siamo devastati dal fatto che la nostra preziosa Ashley sia scomparsa in conseguenza di un crimine orribile e senza senso. Era una giovane bella e creativa, con un’anima felice, generosa ed esuberante, ed adorava la sua vita in San Frediano, a Firenze. Abbiamo il cuore spezzato per la sua perdita”.

Lascia un commento

Back to Top