HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsAustralia, partorisce e getta il neonato in un pozzo ma si salva

Australia, partorisce e getta il neonato in un pozzo ma si salva

di

La neo mamma aveva pensato di disfarsi del neonato nascondendolo in un pozzo ma dopo cinque giorni il suo pianto ha richiamato l’attenzione di due ciclisti ed è stato salvato

neonatoLa sua voglia di vivere è stata anche superiore alla volontà della neo mamma di sbarazzarsi di lui. E così in Australia un neonato è riuscito a resistere per cinque lunghi giorni dopo essere stato abbandonato in un pozzo.

I fatti, come hanno riferito fonti di stampa locale, risalirebbero a martedì scorso quando la donna, della quale al momento non sono ancora state rese note le generalità e nemmeno l’età, dopo aver partorito in tutta segretezza ha pensato bene di eliminare subito il neonato calandolo in un pozzo poco lontano da casa. Ma non aveva considerato le capacità di resistenza del piccolo che in qualche modo se l’è cavata e ha continuato a piangere.

Domenica mattina finalmente una coppia di ciclisti che passava da quelle parti lo ha sentito e una volta chiamata la polizia è stata sollevata la lastra in cemento sotto la quale, ad una profondità di due metri e mezzo è stato trovato il neonato. Per gli inquirenti è stato poi abbastanza semplice rintracciare la donna, fermata poco dopo.

Il piccolo è stato immediatamente condotto in ospedale, sotto la cura dei medici che lo hanno giudicato grave ma stabile anche se sembrano ottimisti per una sua ripresa. Per la donna invece è già scattata la denuncia.

Tags:

Lascia un commento

Back to Top