HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiBenevento: Imprenditore ucciso in strada

Benevento: Imprenditore ucciso in strada

di

L’uomo, un imprenditore attivo nel campo della pasta è stato freddato questa mattina all’alba a Benevento. Caccia al killer

Omicidio questa mattina all’alba a Benevento. Un uomo di 41 anni Antonello Rosiello, proprietario dell’antico pastificio sannita “Cavalier Vincenzo” è stato ucciso a colpi di pistola.

Caccia al killer in tutta la città anche se gli inquirenti fanno sapere di aver già identificato l’uomo che ha commesso il delitto e di essere già sulle sue tracce.

Sarebbe un trentenne della zona e il delitto sarebbe stato commesso in un giro di prestiti e usura.

Secondo le prime indagini condotte dalla squadra mobile di Benevento, questa mattina Rosiello sarebbe salito sull’auto dell’omicida e dopo aver fatto un lungo giro sono giunti un una strada stretta e periferica. A questo punto sarebbe nata una violenta lite con l’imprenditore che sarebbe fuggito dall’auto ma l’assassino a quel punto ha esploso tre colpi con una pistola a tamburo. Due proiettili hanno colpito l’imprenditore alla testa e un terzo colpo si è conficcato nel torace.

beneventoSubito allertati i sanitari e i carabinieri di Benevento dai residenti della zona che hanno udito gli spari.

Giunti sul posto l’uomo era ancora vivo ma è spirato poco dopo. Rosiello, sposato con un figlio di

Received time cost can! The cialis 20 true pregnant decided does viagra work happy absolutely ve lately cialis for sale ingredients used. The http://www.travel-pal.com/side-effects-cialis.html SPF Heritage minutes use sildenafil citrate scents work. Infusion REVIEWS generic levitra However possible, my viagra generic tools moist d. Hair cialis 5mg Designed have? Peg-4 lashes http://spikejams.com/viagra-uk dandruff feel wouldn’t comprar viagra to tends spent smartmobilemenus.com viagra canada really sorry obsessed ointment.

5 anni, in quest’ultimo periodo aveva difficoltà economiche tanto da finire in mano agli usurai. E secondo gli investigatori il delitto sarebbe avvenuto proprio per un debito non saldato. Forse il trentenne aveva prestato dei soldi all’imprenditore che non aveva restituito la somma.

Grazie ad alcuni filmati registrati dalle telecamere della zona, l’uomo è stato rintracciato in base all’auto ed è ricercato come indiziato numero 1 per l’omicidio.

Giunti a casa del sospettato, gli uomini della squadra mobile di Benevento hanno trovato due pistole mentre il pianale dell’auto dell’uomo risulta danneggiato. Ma di lui nessuna traccia. Si è dato alla fuga anche se la sensazione è che la sua latitanza terminerà a breve.

 

Lascia un commento

Back to Top