HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiBergamo, ladro morì dopo la sparatoria: 3 carabinieri accusati di omicidio

Bergamo, ladro morì dopo la sparatoria: 3 carabinieri accusati di omicidio

di

I tre militari della compagnia di Bergamo hanno preso parte ad una sparatoria dove è rimasto ucciso un albanese che stava mettendo a segno un furto

Tre carabinieri di stazza al nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Bergamo sono stati accusati di omicidio colposo ed eccesso colposo di legittima difesa questa mattina dal pubblico ministero Giancarlo Mancusi.

L’episodio incriminato risale alla notte tra venerdì e sabato 23 novembre quando i tre militari hanno preso parte ad una sparatoria al seguito della quale ha perso la vita un cittadino albanese di 27 anni, Behexhed Bushi.

L’uomo è rimasto ucciso mentre fuggiva insieme ad altri due complici dopo aver messo a segno un furto in un bar di Villongo.

bergamoAi tre carabinieri di Bergamo è stato notificato così l’avviso di garanzia: si tratta di un atto dovuto per poter avviare le indagini ed effettuare l’autopsia sul corpo della vittima e scoprire alcuni dettagli importanti.

Innanzitutto scoprire se l’uomo è morto a seguito delle ferite riportate dopo la fuga o se raggiunto da proiettili esplodi da armi da fuoco e soprattutto se è rimasto vittima dei proiettili se sono stati sparati dai carabinieri nel tentativo di fermare i malviventi.

Trattandosi di un accertamento fondamentale, le persone nei cui confronti potrebbero essere ravvisati profili di responsabilità hanno diritto di essere informate e, eventualmente, di nominare un proprio consulente di parte.

Intanto proseguono le ricerche dei due complici del marocchino che sono riusciti a fuggire al blitz dei carabinieri.

Gli inquirenti di Bergamo stanno indagando servendosi anche delle immagini delle telecamere a circuito chiuso acquisite della zona per cercare di identificare i due. Si tratterebbe sicuramente di altri due suoi connazionali che sono fuggiti a piedi dopo l’incidente automobilistico. I carabinieri hanno rilevato le impronte digitali e sono in queste ore sulle tracce dei due uomini.

 

 

 

Lascia un commento

Back to Top