HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsBergamo, tentato suicidio: studente si getta dal quarto piano della scuola

Bergamo, tentato suicidio: studente si getta dal quarto piano della scuola

di

Sembrava un tipico lunedì mattina da inizio anno scolastico, ma all’improvviso il dramma

liceo_lussanaUno studente di 17 anni, poco prima che la campanella suonasse, è andato al terzo piano del suo istituto, il liceo scientifico Lussana di Bergamo, per poi arrampicarsi su una scaletta esterna in cima della quale si è lasciato andare per gettarsi nel vuoto. Il drammatico ritrovamento è stato fatto da alcuni compagni di classe: riverso sull’asfalto, il ragazzo non ha risposto ai segnali esterni e ha ricontrato ferite gravissime e un trauma cranico molto grave.

Gli studenti avevano pensato a un’aggressione o a una rissa finita molto male ma, stando alle prime ricostruzioni, la realtà sarebbe un’altra. Secondo il questore che conduce le indagini, Fortunato Finolli, non si sarebbe trattato di una tragica fatalità, bensì tentato suicidio “Un atto volontario, il tentativo di suicidarsi”. Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, dove ha subito un intervento chirurgico per tentare di ridurre il trauma cranico.

Le sue condizioni di salute, purtroppo, sono disperate, ed è in pericolo di vita. Le prossime ore saranno cruciali per capire se lo studente riuscirà a sopravvivere.  Per il momento, le indagini stanno escludendo le ipotesi riguardanti il bullismo. Il motivo per cui, però, l’adolescente abbia deciso di compiere l’estremo gesto è ancora un mistero.

Lascia un commento

Back to Top