HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsBimba di 7 anni abbandonata per strada, per il Tribunale: “E’ Rom è abituata”: assolto il padre

Bimba di 7 anni abbandonata per strada, per il Tribunale: “E’ Rom è abituata”: assolto il padre

di

Acceso dibattito sulla decisione del Tribunale di Bergamo di assolvere un padre che aveva lasciato la propria figlioletta di 7 anni da sola in strada, per il giudice la bambina è ROM e quindi è abituata

bambina-romSi aggirava da sola per strada a soli 7 anni a Bergamo, alcuni passanti la notano e chiamano i vigili che accertata l’identità della piccola e rintracciato il padre lo denunciano per abbandono di minore.
Inizia cosi un procedimento penale a carico del genitore reo di aver lasciato quella bimba da sola. Ieri il tribunale di Bergamo con una sentenza che lascia molto pensare ha deciso di assolvere il genitore sostenendo che la bambina essendo di origine ROM è abituata a stare da sola, anche a 7 anni.
Nella motivazione si legge: “non può configurarsi in un semplice, e programmaticamente momentaneo, lasciare solo un bambino, quando tale circostanza non espone quest’ultimo a nessun pericolo”.
Il giudice ha poi proseguito: “Dirlo sembra cinico, se non addirittura venato di razzismo ma è semplicemente realistico quando i bambini stessi sono abituati a queste situazioni e conoscono perfettamente lo stile di vita nel quale sono destinati a crescere; e si ripete, senza che lo Stato-tutela ritenga di intervenire in qualche modo”.
La decisione che sta facendo molto discutere è stata presa da Tino Palestra, GUP di Bergamo. La vicenda riguarda un uomo di origini bosniache vedovo con 10 figli con età compresa tra i 2 e i 27 anni. La bambina era stata notata perchè seduta da sola su una scalinata vicino alle Poste di Bergamo.

Lascia un commento

Back to Top