HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsUltimissimeBimba ritrovata: Oltre 10.000 chiamate da tutto il mondo

Bimba ritrovata: Oltre 10.000 chiamate da tutto il mondo

di

L’associazione che si sta prendendo cura della bimba ritrovata ha contato oltre 10.000 chiamate di cui 10 definite promettenti

Tutto il mondo si sta muovendo velocemente per giungere nel minor tempo possibile alla vera identità della bimba ritrovata la settimana scorsa in un campo Rom e che non risulta dall’esame del DNA essere figlia delle persone che si proclamavano suoi genitori.

L’associazione greca “The smile of the child” al quale la bambina è stata affidata ha dichiarato che sono giunte oltre 10.000 segnalazioni tra telefonate ed email sopratutto da americani, canadesi, scandinavi, britannici, sudafricani e persino australiani.

“Molti messaggi arrivano da famiglie che hanno visto i propri figli scomparire anni fa.Ci siamo basati sulle fotografie che ci hanno inviato, e ci sono una decina di casi somiglianti con la piccola. Li stiamo valutando

per scoprire se ci sono dei legami” – ha confessato Panagiotis Partalis, portavoce internazionale dell’associazione.

bimba ritrovataInsomma ci sarebbero una decina di segnalazioni definite interessanti dagli inquirenti in quanto il profilo della bimba ritrovata potrebbe combaciare con quella dei scomparsi.

Intanto si esclude che la bimba possa essere greca in quanto non risultano bambine scomparsa della sua età. E a proposito della reale età, si pensava che potesse avere 4 anni, ma da dei test effettuati da un team di esperti tra cui anche un antropologo, sembra che la piccola Maria abbia dai 5 ai 6 anni.

C’è un giallo poi che potrebbe essere collegato con questa vicenda, uno strano caso di una tomba vuota. Si tratta di una coppia di Salonicco che già nel 2009 denunciò alla polizia che la tomba della loro figlia dichiarata morta 23 giorni dopo la nascita era stata trovata vuota.

Intanto la comunità rom di Farsala si difende dalle accuse di trafficanti di bambini che il mondo gli sta attribuendo. “Spero che questo non si rifletta su di noi”– ha fatto sapere il portavoce della comunità composta da oltre 2.000 persone.

 

Lascia un commento

Back to Top