HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsBimbo cade e muore nel vano ascensore della metro: 3 denunce per omicidio colposo

Bimbo cade e muore nel vano ascensore della metro: 3 denunce per omicidio colposo

di

marcoQuella che è avvenuta a Roma nelle ultime ore è una vera e propria tragedia in cui ha perso la vita Marco, un innocente bimbo di soli 4 anni, che è caduto nel vano dell’ascensore della stazione metro Furio Camillo

Marco era con la mamma, la 43enne Francesca Giudice, in quella maledetta ascensore che si è purtroppo bloccata scatenando il panico. E’ stato in quel momento che un addetto Atac avrebbe eseguito una procedura di emergenza per cercare di liberare i passeggeri allineando l’elevatore ad un altro. Le porte di emergenza dell’ascensore si sarebbero però aperte improvvisamente ed è stato in quell’attimo che si è consumata la tragedia: il bimbo è caduto tra il vuoto che si era formato tra i due elevatori volando giù per oltre 20 metri: “Insieme ai vigili del fuoco abbiamo soccorso il bambino – ha raccontato un operatore del 118 – dopo averlo tirato su lo hanno poggiato sulla banchina e ho cercato di rianimarlo ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Certo avere davanti un bambino di 4 anni è stata una scena bruttissima”.

Una tragica fatalità che è purtroppo costata la vita ad un innocente bimbo e che potrebbe costare caro anche alle tre persone che avrebbero eseguito quelle manovre azzardate che sono state denunciate per omicidio colposo perchè, secondo quanto pubblicato dalla Repubblica, quella procedura di emergenza non era codificata: “La manovra di emergenza per prestare soccorso alle persone rimaste intrappolate in cabina deve essere eseguita esclusivamente da personale abilitato e addetto alla manutenzione dell’ascensore. Pertanto, l’intervento che ha causato la tragedia nella stazione Furio Camillo poteva essere eseguito solo da personale specificatamente addestrato per questo scopo”.

Intanto, mentre la mamma del piccolo Marco continua a ricordare quella straziante scena, le indagini per questo triste caso continuano. Sul corpo del bimbo nei prossimi giorni sarà probabilmente eseguita l’autopsia.

Lascia un commento

Back to Top