HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiPatrick Lorenzi: il padre: “I miei angeli non meritavano quella fine”

Patrick Lorenzi: il padre: “I miei angeli non meritavano quella fine”

di

Il mistero di Patrick Lorenzi,il bambino di 8 anni morto in Val Brembana, e della madre scomparsa ha avuto un tragico epilogo

patrickIl cadavere della madre Gessica Mambretti, 41 anni di Ponteranica, è stato trovato in fondo ad un dirupo.
Secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri si potrebbe trattare di omicidio suicidio: la mamma, sotto effetto di una gran dose di psicofarmaci, ha colpito più volte Patrick con una pietra e, una volta senza vita, l’avrebbe lasciato steso su un prato per lanciarsi nel vuoto.

Sarà l’esame autoptico a stabilire se la donna sia morta sul colpo. Ciò che è certo, è che la tragedia che ha colpito le famiglie Lorenzi e Mambretti è figlia del male oscuro che affliggeva Gessica, la depressione.

L’ultimo ad avere notizie della donna era stato Marco Lorenzi, padre del piccolo Patrick con il quale Gessica aveva convissuto per poco tempo. Preoccupato per le due vittime, mercoledì sera alle 21:47 ha scritto un sms alla madre di suo figlio “Dove sei?Lui è con te?” al quale è seguita la risposta “sono da mia sorella”.

Ma le cose non stavano andando esattamente in quel modo. Probabilmente i due erano in viaggio verso Cusio. Non appena arrivati, madre e figlio hanno piantato la tenda. Il ritrovamento è stato possibile grazie alla segnalazione di un pastore che, non ottenendo risposta al suo richiamo, è andato ad aprire la tenda abbandonata e, allarmato, ha chiamato il rifugista che ha avvisato i soccorsi.

Secondo Marco Lorenzi, Gessica era ossessionata dall’idea di perdere Patrick: da qualche mese, infatti, i servizi sociali stavano studiando la situazione del bambino e gli opeatori che stavano seguendo il caso avrebbero detto alla Mambretti che le avrebbero portato via suo figlio.

Poi, un tentativo per sistemare le cose, ovvero padre madre e Patrick erano andati via per trascorrere due settimane di vacanza insieme, a Rovigno. Ma Gessica era già profondamente turbata e impaurita, instabile. Una disgrazia, quella di Patrick Lorenzi e Gessica Mambretti, che forse poteva essere evitata “I miei angeli non meritavano quella fine”  dichiara, ancora incredulo, Marco Lorenzi.

Lunedì verrà eseguita l’autopsia dopo la quale, si spera, si potrà avere qualche risposta in più su questa terribile tragedia.

Lascia un commento

Back to Top