HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
FemminicidioNewsUltimissimeCarate Brianza: riduce in fin di vita la convivente a martellate, poi si suicida
Elena Di Rienzo

Carate Brianza: riduce in fin di vita la convivente a martellate, poi si suicida

di

Feroce aggressione trasformata in tentato omicidio ieri intorno alle 18 in via Medici, a Briosco, un centro della Brianza, vittima una donna di 36 anni: Elena Di Rienzo convivente di Cristian Redaelli 41enne, e madre di due bambini.

tragedia elena di rienzo (3)La coppia conviveva da parecchi anni, dalla relazione sono nati due bambini di 8 e 2 anni, ma in base a quanto  hanno reso noto i carabinieri di Seregno i due si stavano separando.  L’uomo probabilmente nel corso di un litigio nella loro casa, ha aggredito la compagna e ha tentato di ucciderla picchiandola ferocemente con un martello, e riducendola in fin di vita. Dopo aver lasciato la donna a terra è fuggito e poi si è suicidato buttandosi da un ponte sul Lambro, a Carate Brianza.

L’uomo  è deceduto prima di essere trasportato in ospedale, è stato trovato ai piedi del ponte Re Albino, ormai in fin di vita e per lui non c’è stato nulla da fare; Elena Di Rienzo è stata portata in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza, le sue condizioni sono gravissime, per ora giace in coma indotto, i medici sperano di poterla salvare. I carabinieri stanno indagando sulla vicenda.

 

Lascia un commento

Back to Top