HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
FemminicidioNewsOmicidi in FamigliaCarmela Morlino, uccisa a coltellate dall’ex marito ora ricercato dai Carabinieri

Carmela Morlino, uccisa a coltellate dall’ex marito ora ricercato dai Carabinieri

di

Carmela MorlinoCarmela Morlino, 36 anni, è stata uccisa dal suo ex marito dopo un’accesa lite scoppiata sotto gli occhi dei figli di 3 e 6 anni. L’omicidio è avvenuto a Pergine Valsugana dove è stata aperta una caccia all’uomo

A nulla sono servite le denunce che Carmela Morlino aveva fatto dei confronti del suo compagno, Marco Quarta, il quale era stato sottoposto ad un divieto di avvicinamento, che non è stato rispettato, perchè imputato per maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli e violenza privata.

Secondo una prima ricostruzione, Carmela Morlino è stata ammazzata mentre rincasava con i suoi due figli. Sul pianerottolo della sua abitazione si è improvvisamente trovata davanti l’ex compagno con cui è cominciato un diverbio.

La 36enne spaventata ha iniziato ad urlare per richiamare l’attenzione dei vicini che hanno portato immediatamente al sicuro i bambini. La lite si è però trasformata in un attimo in un omicidio. Pochi secondi e Carmela è stata trovata da altri vicini senza vita davanti alla porta di casa. Fermo, avanti al suo cadavere con un coltello insanguinato c’era Marco Quarta che si è dato poi alla fuga scomparendo nel nulla.

E’ stata così aperta una caccia all’uomo. Gli esperti hanno diffuso una foto dell’uomo e si stanno servendo anche di un elicottero per poterlo trovare.

Sul luogo sono intervenuti i Carabinieri del Comando provinciale Trentino e i militari della compagnia di Borgo che si sono travati davanti una scena davvero straziante. Sei o sette sono state le coltellate inferte sulle mani, sul petto e sul collo di Carmela Morlino. L’arma del delitto sarebbe un grosso coltello dal manico nero che Marco Quarta avrebbe portato con sè da casa. Una relazione finita potrebbe essere la causa dell’omicidio, ma al momento non sono escluse altre piste.

Tutti nel paese conoscevano la vittima perseguitata da tempo da quell’uomo, ora ricercato dai carabinieri, che è stato descritto brusco e violento.

Lascia un commento

Back to Top