HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Misteri ItalianiScomparsiCaso Denise Pipitone
Denise Pipitone

Caso Denise Pipitone

di

Oggi è ripartito il processo d’appello per il rapimento di Denise Pipitone.

Proprio questa mattina è iniziato il processo di secondo grado a carico di Jessica Pulizzi, che è stata accusata del sequestro della sorellastra di Denise Pipitone, la bimba di Mazara Del Vallo che sparì nel nulla all’età di 4 anni nel settembre 2004, ovvero ben dieci anni fa.Denise Pipitone

Una eternità per i genitori della bimba.

La 28enne, figlia di Piero Pulizzi, marito di Piera Maggio, madre della piccola Denise, che dal canto suo si è sempre dichiarata innocente e nel giugno scorso è stata assolta da ogni accusa mentre l’accusa rivela che avrebbe chiesto che venisse condannato a 15 anni di carcere, parliamo del massimo della pena prevista.

Il fidanzato della giovane Jessica Pulizzi, Gaspare Ghaleb, è anche lui imputato nel procedimento di primo grado, che prima fu condannato a due anni di carcere per false dichiarazioni.

Oggi, a poco meno di un anno di distanza, Jessica Pulizzi ritorna in carcere.

Piera Maggio, a poche ore dall’avvio dell’udienza, ha dichiarato:

“Sono dieci anni di dolore, dieci anni di sofferenza ma anche di lotta e cerco ancora giustizia. Sono una madre a cui hanno sequestrato la figlia di quattro anni, siamo fiduciosi che questa volta l’appello andrà bene. Abbiamo sempre sostenuto le valutazioni principali e le abbiamo introdotte in appello, vedremo come si pronuncerà la Corte d’Appello. Siamo fiduciosi e vorremmo esserlo fino alla fine.”

L’udienza prosegue senza sosta.

Si ripropone dopo 10 anni uno dei c asi che ha sconvolto l’Italia intera con un evento davvero drammatico.

La signora Piera Maggio non ha mai deciso di ricercare la piccola Denise: ad oggi pochissime novità sul caso.

Gli inquirenti stanno vagliando tutte le ipotesi per poter trovare il più presto possibile la bambina.

Si cerca il movente e il mandante.

Al vaglio degli inquirenti la situazione familiare e personale della famiglia Pipitone.

Un vero e proprio rebus.

 

 

 

Lascia un commento

Back to Top