HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsCaso Fausta Bonino: una collega racconta che qualcuno in ospedale ha cercato di coprirla

Caso Fausta Bonino: una collega racconta che qualcuno in ospedale ha cercato di coprirla

di

Una collega di Fausta Bonino che ha preferito restare anonima, ha raccontato al settimanale Giallo che qualcuno ha cercato di coprire l’infermiera e che il silenzio intorno a questa vicenda è assordante. L’intervento è stato pubblicato sul num. 16 in edicola questa settimana.

fausta bonino-infermiera killerL’infermiera dell’ospedale di Piombino avvicinata dai giornalisti di Giallo ha paura di quello che potrebbe succedere se qualcuno scoprisse che ha osato parlare. L’incontro è avvenuto in una stanza vuota, al riparo da sguardi indiscreti. La donna è una collega di Fausta Bonino e ha raccontato che quando qualcuno entra nel reparto di Rianimazione cala il silenzio. Tutto questo accadeva anche prima che Fausta Bonino venisse arrestata e questo fa pensare che da tempo c’era estrema preoccupazione nei corridoi. La donna, descrive Fausta come una “schizzata”, fumavano insieme una sigaretta ma faceva discorsi strani e senza senso, inoltre era molto ansiosa e si vedeva che non stava bene. Eppure il primario del reparto dove era in servizio hanno restituito un ritratto molto diverso della Bonino, anche i colleghi sostengono di non aver mai notato nulla di strano. L’infermiera che ha parlata a Giallo non vuole insinuare ulteriori sospetti ma dice che “l’hanno coperta, pur di non rischiare sulla loro pelle o temendo forse di fare una brutta figura”. Solo a settembre Fausta Bonino ha capito di essere indagata ed era ancora più agitata e depressa.

La criminologa Roberta Bruzzone, collaboratrice di Giallo, si chiede se sia davvero possibile che nessuno si sia accorto di quello che stava succedendo. Sull’infermiera 55enne vi sono numerosi e gravi indizi di colpevolezza e la lista delle vittime potrebbe allungarsi stando alle ultime indagini. Vera Slepoj psicanalista di Giallo invece ha provato a capire cosa può essere successo nella mente di Fausta Bonino, se davvero ha subito un trauma ed è sopravvissuta all’evento tragico, possono anche aprirsi questi scenari. Qualche anno fa l’infermiera è stata vittima di un incidente e forse è proprio questa la causa della sua depressione.

Lascia un commento

Back to Top