HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsCaso Guerrina Piscaglia: padre Graziano condannato a 27 anni per omicidio

Caso Guerrina Piscaglia: padre Graziano condannato a 27 anni per omicidio

di

guerrina-piscagliaE’ arrivata ieri la condanna per padre Graziano, il frate congolese accusato dell’omicidio volontario e della soppressione del cadavere di Guerrina Piscaglia, scomparsa da Ca Raffaello nel maggio del 2014

Sono passati due anni dalla scomparsa di Guerrina Piscaglia, il cui cadavere non è stato mai trovato. Ad essere condannato a 27 anni dalla Corte d’assise di Arezzo per questo intricato delitto è stato padre Graziano Alabi, il quale dovrà probabilmente pagare anche una provvisionale di circa 100.000 euro al figlio di Guerrina.

Ad essere insoddisfatto della sentenza è stato il difensore del frate: “E’ solo il primo passo: si tratta del primo grado di giudizio e faremo appello”.

A commentare quanto avvenuto è stata anche la criminologa Roberta Bruzzone: “Io ero assolutamente certa della sentenza di condanna perché tutti gli elementi emersi avevano un’unica chiave di lettura, ovvero la sua responsabilità nel delitto e nella distruzione del cadavere della signora Piscaglia”.

La condanna a 27 anni non è però bastata alla famiglia di Guerrina, che vuole assolutamente sapere il luogo in cui è stato nascosto il corpo della donna: Ora dica dove ha messo il corpo. Mia moglie non c’è più, ma ha avuto giustizia nel suo 52esimo compleanno. Alabi ha tradito la fiducia di tutti noi: lo avevano accolto come un amico”.

Lascia un commento

Back to Top