HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Cold CaseCaso Guerrina Piscaglia: Padre Graziano ha nominato un nuovo difensore legale

Caso Guerrina Piscaglia: Padre Graziano ha nominato un nuovo difensore legale

di

Nuovo colpo di scena nel mistero dell’omicidio di Guerrina Piscaglia. Padre Graziano, il sacerdote congolese accusato di aver ucciso la donna, ha deciso di cambiare avvocato in vista del processo. Il legale si è recato in carcere per conto dell’ambasciata del Congo e per qualcuno si tratta di un cambiamento di rotta. Si deciderà a parlare?

padre grazianoPadre Graziano è stato arrestato con l’accusa di aver ucciso Guerrina Piscaglia e di averne distrutto il cadavere ma continua a dichiararsi innocente. Dal momento in cui è stato iscritto nel registro degli indagati è stato assistito dall’avvocato Luca Fanfani ma nella sala colloqui del carcere di Arezzo si è presentato Francesco Zacheo e, dopo pochi minuti, Padre Graziano lo ha nominato suo nuovo difensore legale. Questa decisione è inaspettata e clamorosa, l’avvocato Zacheo appartiene al foro di Lecce e si è presentato insieme a due diplomatici dell’ambasciata del Congo. Questo cambio di rotta potrebbe essere interpretato come la volontà di adottare una nuova strategia, anche se non è escluso che il sacerdote fosse entrato in contrasto con Luca Fanfani. Il colloquio è durato una decina di minuti.

L’obiettivo di Francesco Zacheo è ottenere la scarcerazione di Padre Graziano, con la collaborazione dell’ambasciata dovrebbe essere possibile il trasferimento ai domiciliari ma perché questo avvenga è necessario che il sacerdote nomini nuovamente Fanfani come suo legale. La vicenda è davvero complicata e l’avvocato ha risposto che valuterà attentamente un ripensamento di Padre Graziano. L’ultimo incontro tra i due è avvenuto lo scorso mese e l’avvocato aveva chiesto al suo assistito nuovi elementi perché “Zio Francesco” (indicato dal sacerdote come rapitore di Guerrina Piscaglia) per gli inquirenti è solo “frutto della sua fantasia”.

Intanto le indagini proseguono e negli scorsi giorni è stata notificata la richiesta di incidente probatorio per Tawit Tades e un altro cittadino straniero. Saranno ascoltati dai giudici se la richiesta sarà accolta.

Lascia un commento

Back to Top