HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsCaso Isabella Noventa: Freddy e Debora Sorgato incastrati dalle intercettazioni

Caso Isabella Noventa: Freddy e Debora Sorgato incastrati dalle intercettazioni

di

Isabella Noventa gg 06-16  h. 09.47 (1)Dal settimanale Giallo arrivano le clamorose intercettazioni ambientali che incastrerebbero definitivamente Freddy Sorgato, Debora Sorgato e Manuela Cacco. Gli inquirenti avrebbero ora tutte le prove necessarie per chiudere le indagini

Freddy Sorgato si è lasciato scappare una confessione che confermerebbe la sua colpevolezza, compresa quella di Debora e Manuela. Il tutto sarebbe avvenuto in carcere, mentre il ballerino 46enne parlava con gli altri detenuti proprio dell’omicidio di Isabella Noventa, ignaro delle cimici piazzate nelle celle.

Si, l’ho fatto (uccisa ndr) con mia sorella Debora”, la frase in questione è inequivocabile. Per gli inquirenti non ci sarebbero più dubbi: il “trio diabolico”, proprio come svelato da Giallo la scorsa settimana, avrebbe ucciso Isabella per poi nascondere il suo cadavere in un cassonetto, cosa a cui però non crederebbe il fratello della vittima.

“E’ l’ennesimo depistaggio di Freddy – ha raccontato Paolo Noventa – Sono andato di persona a controllare e mi hanno detto che è impossibile che in fase di smaltimento dei rifiuti il corpo non sia stato trovato”.

Intanto, con la sua confessione, Freddy ha messo in gioco anche la sorella Debora, che ha cercato di scagionare quando davanti agli inquirenti ha raccontato di aver ucciso Isabella Noventa per errore durante un gioco erotico finito male.

E’ proprio grazie a queste intercettazioni, che verrebbero a galla tutte le bugie raccontate dai Sorgato per nascondere la cruda verità sul delitto di Isabella, uccisa la sera del 15 gennaio 2016.

Sempre grazie alle sue parole, Freddy avrebbe ammesso che l’omicidio di Isabella sarebbe stato premeditato: “Glielo avevo detto a quella lì (alla sorella ndr) di non farlo..”. L’uomo è inoltre convinto che il corpo della segretaria non verrà mai trovato, cosa che potrebbe difficilmente portare il trio alla condanna.

Nelle intercettazioni, i Sorgato hanno più volte denigrato Isabella, prendendosela anche con Manuela Cacco, la quale ha rilevato agli inquirenti che ad uccidere la 55enne è stata Debora: “La sera del delitto siamo entrati in casa mentre Debora sembrava normale. Ho visto subito che Freddy era molto agitato e praticamente sconvolto, tanto che io ho chiesto cosa fosse successo. E’ stata Debora in modo tranquillo, quasi come se stesse raccontato qualcosa di cui si vantasse, a dirmi che quella sera lei si era nascosta in casa, al piano superiore, in attesa che Freddy facesse ritorno a casa con Isabella. Quando i due si trovavano già in cucina, era scesa e aveva affrontato a muso duro Isabella. [..] Poi mi ha detto di averla colpita sulla fronte con una mazzetta che aveva in mano”.

A quel punto Debora avrebbe colpito Isabella Noventa una seconda volta, per poi metterle un sacco di plastica nera in testa e strozzarla con una corda.

Lascia un commento

Back to Top