HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsCaso Ismaele Lulli, parla la ragazza del killer: “Ha ucciso per me, lo aspetterò”

Caso Ismaele Lulli, parla la ragazza del killer: “Ha ucciso per me, lo aspetterò”

di

Igli MetaAmbera Saliji, fidanzata del giovane assassino di Ismaele Lulli, ha deciso di parlare e di dichiarare il suo amore per quel killer che l’ha tanto difesa dagli sguardi di un altro. La ragazza è stata intervistata dalla Repubblica

Ambera Saliji, “Ambra” per gli amici, ha raccontato di essere stata informata dell’orribile omicidio di Ismaele Lulli dallo stesso Igli Meta il quale è stato accusato di aver ucciso per banali questioni sentimentali. L’assassino credeva che la vittima avesse una relazione con la sua ragazza ma lei ha smentito tutto dichiarando di voler aspettare il suo amore per tutta la vita: “Amo Igli, ha capito? È il mio fidanzato, lo aspetterò fino a quando non uscirà di prigione. Ha fatto una cosa orribile, spinto dalla gelosia. Ma non smetterò di amarlo per questo. E non è vero che avevo una tresca con Ismaele, era lui che ci provava con me”.

Ambera è la ragazza contesa che è stata causa di una vera e propria tragedia. Ismaele Lulli non c’è più mentre Igli Meta ha rovinato per sempre la sua vita per la sua stupida gelosia convinto di alcuni tradimenti che, secondo quanto dichiarato da Ambera, non sono mai esistiti: “La verità è che era Ismaele a provarci con me. Ci siamo conosciuti per caso qui a Sant’Angelo in Vado, poi ci siamo incontrati a Urbania. Sempre per caso. Lui in tre o quattro occasioni mi ha fatto delle avances . Non gli ho mai dato corda. Non ci siamo scambiati nemmeno il numero di cellulare, quindi come poteva mandarmi sms, come ho letto su qualche giornale? A me lui non interessava, io ho un fidanzato che amo, con cui sto bene. Ismaele però era un po’ insistente e Igli non so come è venuto a saperlo [..] Igli è un ragazzo buono, ma gelosissimo. Ci sto insieme da quattro anni e mezzo, e sonocerta che non voleva uccidere Ismaele. Non c’era niente di premeditato, non ha passato settimane a organizzare un omicidio. Lo voleva soltanto incontrare per parlargli e farlo smettere”.

Un incontro che è purtroppo si è trasformato in un assassinio. Igli Meta ha avuto il coraggio di uccidere Ismaele Lulli lasciando senza parole anche la sua giovane fidanzata: “Gli dicevo: non fare sciocchezze, lascia perdere. Poi però ha fatto quello che ha fatto e sono rimasta sconvolta. Mai avrei pensato che Igli potesse fare una cosa del genere”.

Lascia un commento

Back to Top