HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsCaso Roberta Ragusa: qualcuno sa dov’è il corpo della donna?

Caso Roberta Ragusa: qualcuno sa dov’è il corpo della donna?

di

Sono trascorsi ormai quasi 5 anni dalla scomparsa di Roberta Ragusa. Dopo la condanna del marito, Antonio Logli, a 20 anni, una fonte riservata avrebbe spinto gli esperti a cercare i resti della donna poco distante dalla zona in cui è scomparsa

Qualcuno saprebbe dove sono i resti di Roberta Ragusa. A riferirlo sarebbe stato Fabrizio Peronaci, giornalista del Corriere della Sera, che sta seguendo ancora una volta l’evolversi di questa situazione inaspettata: “Sulla base delle rivelazioni di una fonte riservata e coperta, nelle ultime ore – ha raccontato Fabio Peronaci sulla sua pagina Facebook – gli investigatori hanno ripreso a cercare i resti della povera donna nelle immediate vicinanze di Gello, da dove Roberta sparì la notte del 13 gennaio 2012″.

Si tratta infatti di un colpo di scena che potrebbe riaccendere i riflettori sul caso di Roberta Ragusa e mettere tutto in discussione.

Per il momento gli inquirenti non si sarebbero sbilanciati riguardo questa nuova testimonianza ed hanno infatti mantenuto il massimo riserbo. Non è ancora stata confermata l’attendibilità della fonte, che potrebbe però svelare particolari inquietanti.

“Di certo, la segnalazione – ha spiegato il giornalista – è stata considerata meritevole di approfondimento, al punto da avviare perlustrazioni e ricerche concrete, come non succedeva da tempo”.

I luoghi in cui potrebbero continuare le ricerche del cadavere di Roberta Ragusa potrebbero essere almeno tre: il cimitero di Orzignano, la zona del lago di Massaciuccoli; il boschetto vicino alla stazione di San Giuliano Terme. “E’ stata questa – si chiede Peronaci – la strada compiuta dall’assassino con il cadavere della povera donna nel bagagliaio?”.

Si attendono per ora maggiori informazioni a riguardo, che potrebbero arrivare già nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Back to Top