HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsCaso Roberta Ragusa: Sara Calzolaio parla delle promesse di Logli

Caso Roberta Ragusa: Sara Calzolaio parla delle promesse di Logli

di

Sara Calzolaio, pochi giorni dopo la scomparsa di Roberta Ragusa ha parlato con i carabinieri dicendo che Logli le aveva promesso che dopo la separazione dalla moglie sarebbero andati a vivere insieme.

antonio-logliIl movente del delitto di Roberta Ragusa ormai è sempre più chiaro, il processo contro Antonio Logli che si aprirà nei prossimi mesi seguirà una direzione ben precisa. A rivelare altri dettagli che aggravano la sua posizione è il settimanale Giallo che ha pubblicato le dichiarazioni di Sara Calzolaio, l’amante 31enne dell’uomo.

Antonio Logli era molto preoccupato per la decisione di Roberta di divorziare a causa delle scarse attenzioni che le dedicava. Aveva confessato a Sara Calzolaio che presto avrebbero potuto vivere serenamente la loro storia. Ma come sappiamo, Logli e la moglie non si sono separati davanti ad un giudice, Roberta è scomparsa nella notte tra il 12 e il 13 gennaio del 2012. Due mesi prima, Sara aveva deciso di lasciare Logli perché era stanca di questa situazione, avevano trascorso una breve vacanza a Capoliveri, nella casa di famiglia, e poi non si erano più sentiti per una settimana. La Calzolaio però è tornata presto sui suoi passi.

Pochi giorni dopo la scomparsa di Roberta Ragusa la donna si è trasferita nella casa di famiglia. Logli non avrebbe mai invitato la donna a vivere insieme se avesse saputo che la moglie sarebbe tornata. Roberta non si è allontanata ma è stata uccisa per evitare tutte le conseguenze economiche del divorzio. Questa ovviamente è solo un’ipotesi, saranno i giudici a stabilire se le cose sono andare esattamente così.

Nell’interrogatorio del 16 gennaio 2012, Sara Calzolaio ha riferito che Antonio gli aveva detto di buttare i cellulari che utilizzavano per sentirsi. Le utenze erano intestate alla giovane che ha fornito dettagli precisi sul luogo ove sono stati abbandonati i cellulari e le schede. Quando si è disfatta dei dispositivi tecnologici ha buttato anche alcuni documenti che, secondo la stessa donna, non avevano alcun valore. I carabinieri durante l’interrogatorio hanno chiesto a Sara quante telefonate ci sono state tra il 13 e il 14 gennaio 2012. La Calzolaio ha risposto che si sono sentiti il 13 gennaio alle 23 e successivamente il 14 alle ore 7,30 circa. Mentre la sera hanno parlato di lavoro e hanno progettato di andare insieme all’Ikea il mattino seguente, Logli ha informato l’amante che Roberta Ragusa era sparita.

Lascia un commento

Back to Top