HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Omicidi in FamigliaCatanzaro: Andrea Zingone ha ucciso la madre e poi si è suicidato

Catanzaro: Andrea Zingone ha ucciso la madre e poi si è suicidato

di

Questa mattina a Catanzaro si è verificato un tragico omicidio-suicidio in pieno centro. Andrea Zingone ha massacrato la madre a coltellate e poi si è ucciso lanciandosi dal balcone. L’uomo era tornato a vivere con la madre dopo la separazione. Era stato in cura per problemi psichici.

carabinieri2Andrea Zingone, un uomo di 55 anni si è gettato dal quinto piano di un palazzo al centro di Catanzaro, prima però ha massacrato con un coltello da cucina l’anziana madre di 79 anni, Ferminia Gagliardi. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno scoperto il suo corpo nel bagno, prima però hanno dovuto forzare la porta dell’abitazione che era chiusa.

Andrea Zingone era padre di due figli ma si era separato da poco dalla moglie ed era tornato a vivere con la madre. Secondo quanto appreso, in passato era stato in cura per problemi psichici. Sono stati proprio i carabinieri a trovare una cartella clinica del 2000 che conteneva alcuni referti di visite specialistiche a cui Andrea Zingone era stato sottoposto. Non si conosce il movente dell’omicidio e in questo momento i militari stanno ricostruendo la vita dell’uomo che svolgeva la professione di agente di commercio nel settore cosmetico. In particolare si cerca di capire se si erano ripresentate le crisi o se aveva altri problemi di salute. L’omicidio-suicidio è avvenuto intorno alle 6 del mattino.

Fonte: Leggo

Lascia un commento

Back to Top