HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidi in FamigliaCrotone, 22enne uccide la madre soffocandola con un sacchetto di plastica

Crotone, 22enne uccide la madre soffocandola con un sacchetto di plastica

di

madreFederica Manica, 22 enne di Crotone, ha ucciso la madre, Giovanna Salerno, di 48 anni. A scatenare la furia omicida della ragazza sarebbe stata probabilmente una furiosa lite

Non è ancora chiaro il motivo che ha spinto Federica Manica,  figlia unica, diplomata ed in cerca di lavoro, a strangolare con un sacchetto di plastica la madre, da qualche tempo malata terminale. La ragazza, la quale avrebbe confessato l’omicidio al padre, è stata ricoverata nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Crotone.

Durante l’interrogatorio, durato diverse ore, la 22enne, in evidente stato di shock, non è riuscita a chiarire il movente e a ricostruire la dinamica del delitto. Secondo le prime ricostruzioni però, tutto sarebbe avvenuto improvvisamente, quando Federica Manica avrebbe deciso di uccidere la madre forse per evitarle la lunga agonia che le avrebbe ben presto causato la malattia, peggiorata in breve tempo e diventata quasi ingestibile.

Secondo alcune ipotesi, Federica Manica soffriva molto proprio a causa delle condizioni di salute della madre, che avrebbero causato nella giovane una forte depressione. Sarebbe stato probabilmente il forte stato di tensione a spingerla a commettere l’omicidio.

Per il momento queste sono soltanto prime ipotesi. Toccherà agli inquirenti e agli investigatori chiarire al meglio i contorni di questo triste dramma familiare.

Lascia un commento

Back to Top