HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiFemminicidioNewsDaniela Marchi: orrenda morte per strangolamento
delitti.net daniela marchi

Daniela Marchi: orrenda morte per strangolamento

di

Daniela, uccisa dal compagno in un appartamento di Vasto Marina e’ morta per strangolamento. Lo ha confermato l’autopsia effettuata dal medico legale della Asl 2, Pietro Falco, incaricato di eseguire l’esame autoptico dal pm di Vasto, Giancarlo Ciani.

delitti.net daniela marchi (2)Il gip del tribunale di Vasto: Annarosa Capuozzo, ha convalidato l’arresto nei confronti di Joseph Martella, compagno di Daniela Marchi e unico indagato per il reato di omicidio volontario della convivente. Nel corso dell’udienza l’avvocato del Martella: Massimiliano Baccalà, ha chiesto una misura differente dalla custodia cautelare in carcere su cui il giudice prenderà decisione. Martella resta nel carcere di Torre Sinello a Vasto.

l’avvocato dell’uomo ha racconta: “Alterna momenti di lucidità a momenti di totale confusione, è ancora molto provato dall’accaduto fa ragionamenti sconnessi e non ancora riusciamo a ricostruire la dinamica del fatto. Stiamo valutando se chiedere una perizia psichiatrica”

Il gesto folle potrebbe essere stato causato dalle precarie e difficili condizioni economiche della coppia,le frequenti discussioni tra i due, ultimamente erano aumentate, per via anche della decisione dell’uomo di lasciare il proprio impiego presso un bar di San Salvo. Una lite sfociata in femminicidio per questioni economiche, Martella, che avrebbe perso la testa, commettendo “un omicidio d’impeto”, che è il termine con cui è stato definito dagli investigatori.

Pare che dopo la tremenda aggressione e lo strangolamento eseguito con un cavo elettrico l’uomo ha anche tentato di rianimare la compagna, e chiamando poi il 118 ed una coppia di vicini, ma era però ormai troppo tardi per Daniela, uccisa proprio la notte dell’otto marzo, il giorno dedicato a tutte le donne.

Lascia un commento

Back to Top