HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoDarren Wynne, ammazza il suo migliore amico e scrive su Facebook: “Mi mancherai”

Darren Wynne, ammazza il suo migliore amico e scrive su Facebook: “Mi mancherai”

di

Darren Wynne attraverso il popolare social network Facebook mostra tutto il suo dispiacere per la morte dell’amico, ma per la polizia è lui l’assassino

Darren WynnePer gli inquirenti si è trattato meramente di un depistaggio di indagini, infatti Jamie Lindsay è stato babrbaramente ucciso con un colpo di arma da fuoco in un occhio, proprio da colui che riteneva il suo migliore amico Darren Wynne.

Agghiaccianti sono stati i messaggi di cordoglio che l’amico ha pubblicato su facebook. I post facevano supporre ad un reale dispiacere da parte del ragazzzo per la perdita dell’amico fraterno. ” Mi mancherai”, ” Eri un fratello per me”, queste le frasi di dispiacere apparse su facebook. Gli inquirenti non si sono però lasciati ingannare e a distanza di qualche mese hanno incastrato Darren Wynne accusandolo dell’omicidio dell’amico.

La ricostruzione è che l’omicidio abbia come movente un interesse economico legato agli ambienti dello spaccio di stupefacenti. I serrati interrogatori ai quali è stato sottoposto Darren Wynne hanno fatto luce sulla dinamica dell’aggressione. Jamie Lindsay avrebbe minacciato l’amico perchè nell’abitazione che dividevano erano sparite alcune piantine  di marjuana. All’improvviso accecato dalla rabbia Darren Wynne avrebbe preso un fucile a canne mozze e sparato all’amico a bruciapelo.

Gli organi di polizia hanno raccolto nei mesi scorsi moltissime prove a sostegno di questa tesi, e anche l’indagato ha confessato l’micidio. Durante il processo Darren Wynne ha spiegato i motivi e il disagio psicologico in cui versava in quei giorni, sperando che la Corte li tenesse in considerazione.
La sentenza però è stata di ergastolo per omicidio.

Lascia un commento

Back to Top