HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Cold CaseNewsDelitto Agostino, rigettata la richiesta di archiviazione: “Sei mesi per le nuove indagini”

Delitto Agostino, rigettata la richiesta di archiviazione: “Sei mesi per le nuove indagini”

di

Il duplice omicidio del poliziotto Nino Agostino e della moglie Ida Castelluccio, che quando fu uccisa era addirittura incinta, sarà ancora oggetto di indagini poichè il Gip ha riaperto l’inchiesta. La svolta del caso dovrebbe arrivare entro sei mesi

agostinoNino Agostino e Ida Castelluccio furono uccisi nel pomeriggio del 5 agosto del 1989 a Villagrazia di Carini da due killer che si diedero alla fuga a bordo di una moto. Di loro non si ebbe alcuna notizia e solo qualche anno fa il pentito Vito Lo Forte ha incolpato Antonio Madonia e Gaetano Scotto: “Ero in carcere quando successe l’omicidio, nel dicembre 1989, poi, mentre ero agli arresti domiciliari Pietro Scotto mi disse questa cosa. Gli interessava dire che il fratello era diventato importante”.

La confessione di Lo Forte non ha però portato a nessuna svolta poichè le sue dichiarazioni non sono bastate ai pubblici ministeri Nino Di Matteo e Francesco del Bene a poter incolpare i due presunti assassini dei coniugi Agostino. Il duplice omicidio è quindi rimasto senza colpevoli tanto che lo scorso anno era stata richiesta l’archiviazione del caso.

Come riportato dalla Repubblica, nelle ultime ore il giudice delle indagini preliminari, Maria Pino, ha rigettato l’archiviazione e incaricato la procura di svolgere nuove indagini che entro sei mesi dovrebbero portare alla soluzione di questo misterioso delitto. Il giudice ha inoltre chiesto che si faccia luce anche sul depistaggio messo in atto per impedire di scoprire la verità sull’omicidio Agostino e non solo: “Credo che oggi siamo più vicini alla verità. Questo provvedimento del giudice Pino è importante, perché consentirà alla procura di Palermo di acquisire tutta una serie di nuovi atti di indagine disposti in questi ultimi mesi. Ho la speranza che a breve si possa finalmente aprire un processo per l’omicidio di Nino Agostino e di sua moglie Ida. E’ venuto il momento di fare luce su questa drammatica pagina della nostra storia recente”.

Lascia un commento

Back to Top