HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsDelitto di Chiara Poggi: forse scambiati i pedali della bicicletta di Alberto Stasi

Delitto di Chiara Poggi: forse scambiati i pedali della bicicletta di Alberto Stasi

di

La posizione processuale di Alberto Stasi potrebbe aggravarsi, si ipotizza che i pedali della bicicletta sequestrata siano stati sostituiti per mascherare le tracce di sangue

1234872632922_stasi2Sono ormai sette anni da quando Chiara Poggi è stata brutalemnte assassinata, ed ancora la giustizia non è riuscita a dare una verità processuale alla vicenda.
L’unico indagato rimane il fidanzato Alberto Stasi che però si è sempre dichiarato completamente innocente.
I processi avevano anche assolto Alberto Stasi dall’accusa di essere lui l’autore dell’omicidio a la Cassazione ha deciso di annullare il Processo di Appello e richiedere un ulteriore giudizio sulla base di nuove perizie che all’epoca dei fatti non furono effettuate.
Tutto si sta incentrando sulla bicicletta che una testimone giura di aver visto la mattina dell’omicidio in via Pascoli a Garlasco.
Alcuni elementi durante questi sette lunghi anni non sono mai stati approfonditi e così nelle settimane passate, una nuova bicicletta in uso alla famiglia Stasi è stata indtrodotta in aula per una verifica con la testimone oculare.
Ma c’è un indiscrezione che potrebbe aggravvare di molto la posizione di Alberto Stasi, il “Corriere della Sera” ha infatti scritto che è stata depositata un nuovissima perizia dai legali della famiglia Poggi che sostengono che i pedali delle due biciclette degli Stasi sono stati scambiati tra di loro.
La ricostruzione che fanno i periti di parte è che quella mattina Alberto Stasi ha utilizzato la bicicletta nera (modello Luxury) per raggiungere casa Poggi e sui pedali ha lasciato alcuni reperti biologici di Chiara. Il team difensivo di Alberto Stasi nega però categoricamente che si tratti di sangue e sostiene che il test non è affidabile in quanto effettuato su tracce piccolissime.
Dopo aver lasciato la bicicletta a casa, Alberto Stasi avrebbe saputo che c’era una testimone che parlava di una bicicletta nera e cosi avrebbe deciso di scambiare i pedali con quella bordeaux per depistare le indagini.
Questo ulteriore elemento, se confermato, getterebbe ulteriori dubbi sulla condotta di Alberto Stasi e sulla sua collocazione sulla scena del delitto.

Lascia un commento

Back to Top