HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsDelitto di Cogne: Annamaria Franzoni può essere risocializzata

Delitto di Cogne: Annamaria Franzoni può essere risocializzata

di

La valutazione degli esperti che stanno seguendo la detenzione di Annamaria Franzoni hanno evidenziato che la donna può essere risocializzata

annamaria-franzoniSi aprono nuovi spiragli per Annamaria Franzoni, gli pschiatri che stanno valutando come sta conducendo il periodo di detenzione sostengono che è possibile intraprendere un percorso graduale di risocializzazione.
La perizia psichiatrica è stata depositata nei giorni scorsi al tribunale di sorveglianza di Bologna che si occupa di gestire e valutare i comportamenti dei detenuti sottoposti a misure cautelari.

I giudici avevano anche chiesto una valutazione in merito ad una possibile recidividità della Franzoni a commettere reati simili. Questo aspetto sostengono gli esperti può essere tenuto sottocontrollo attraverso i piani e i percorsi che si avvalgono dei servizi socialmente utili.
La valutazione redatta dal prof. Augusto Balloni sarà oggetto di discussione già martedi prossimo davanti al presidente Francesco Maisto per decidere sulla richiesta di arresti domiciliari inoltrata dai legali di Annamaria Franzoni.

Nella redazione si evidenzia anche come la Franzoni abbia avuto un ottimo impatto comportamentale con i servizi sociali e vengono anche indicate alcune strutture idonee alla rieducazione.
Sono già alcuni mesi che Annamaria Franzoni può lavorare all’esterno del carcere e attualmente collabora con una cooperativa sociale, la sera rientra in carcere. Nella richiesta inoltrata per continuare la detenzione nella sua abitazione la Franzoni ha fatto leva sul momento di crescita del figlio Gioele che avrebbe necessità di avere una figura materna presente al suo fianco.

Per il procuratore generale che analizzò la richiesta qualche mese fa la possibile recidividità della Franzoni fu il fattore che fece rigettare la richiesta. I legali però non si sono arresi e questa nuova perizia potrebbe portare Annamaria Franzoni fuori dal carcere.

Lascia un commento

Back to Top