HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsDelitto Marco Vannini, la rettifica dei consulenti: si poteva salvare se operato entro 30 minuti

Delitto Marco Vannini, la rettifica dei consulenti: si poteva salvare se operato entro 30 minuti

di

I legali della famiglia Ciontoli hanno rettificato quanto riportato da un sito che ha seguito la diretta dell’ultima udienza specificando che Marco Vannini si sarebbe potuto salvare solo se fosse stato operato entro trenta minuti dallo sparo.

Questa settimana si è aperta con la settima udienza del processo per la morte di Marco Vannini. Abbiamo riportato quanto accaduto seguendo la cronaca in diretta di TerzoBinario. L’udienza era molto importante perché al centro del dibattimento c’era questa domanda: Marco Vannini si poteva salvare? I legali dei Ciontoli e di Viola Giorgini hanno inviato una lettera alla redazione del sito appena citato con una rettifica in merito ad alcune dichiarazioni che erano state riportare.

Gli avvocati Miroli e Messina hanno posto l’attenzione sugli elaborati dei consulenti che hanno confermato che Marco Vannini poteva salvarsi se fosse stato operato entro 30 minuti dallo sparo, circostanza non corretta perché è stato riscontrato che questo non sarebbe stato possibile, nemmeno se Antonio Ciontoli avesse informato subito i medici soccorritori del fatto che il ragazzo aveva una ferita da arma da fuoco. Scrivono ancora i legali: «Giova precisare, infatti, che il sig. Ciontoli non aveva alcuna consapevolezza circa la gravità delle lesioni che avevano devastato internamente Marco, essendo, purtroppo, convinto, che la pallottola fosse rimasta all’interno del braccio».

Il tempo per l’intervento ‘salvifico’ così come continua la lettera, non poteva essere inferiore ad un’ora e mezza, tempo considerato come ‘minimo indispensabile’ per consentire alla macchina dei soccorsi di attivarsi per eseguire accertamenti medici del paziente e contattare il personale medico competente. Nonostante tutto, per i consulenti della difesa, la sopravvivenza del giovane Marco sarebbe stata impossibile, le lesioni interne infatti erano gravi e il quadro generale era molto complesso.

Lascia un commento

Back to Top