HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsDelitto Maria Ungureanu: la madre ha paura che qualcuno faccia del male a lei e al marito
Maria Ungureanu

Delitto Maria Ungureanu: la madre ha paura che qualcuno faccia del male a lei e al marito

di

La madre della piccola Maria Ungureanu violentata e uccisa in piscina è molto spaventata. Ha incontrato l’indagato Daniel Ciocan ha avuto l’impressione che volesse sfidare lei e il marito. Il legale dei genitori dice che devono essere protetti.

maria-ungureanuNon c’è pace per Andrea, la madre di Maria Ungureanu. La donna teme ritorsioni da parte degli indagati Daniel Ciocan e la sorella Cristina. Sul settimanale Giallo è stato pubblicato l’appello dell’avvocato che assiste i genitori della bambina di 9 anni che ha spiegato che i coniugi Ungureanu non hanno ricevuto minacce ma sono spaventati dal clima di tensione intorno a loro. I sospetti dei genitori di Maria Ungureanu sono fondati e per questo è stata avanzata una richiesta di divieto di avvicinamento da parte degli indagati all’abitazione e ai luoghi dove si è verificato l’omicidio.

Dopo il delitto di Maria Ungureanu tutti hanno paura, e sono molti gli attestati di stima e di affetto inviati ai genitori, molti di questi sono anonimi, una circostanza che deve far riflettere. Il lavoro degli inquirenti non si ferma sono stati ascoltati i giostrai napoletani che avevano montato le attrazioni nel piazzale vicino al luogo dove è stata ritrovata Maria e si attendono i risultati delle analisi di laboratorio sui calzini rosa trovati nell’auto di Daniel Ciocan, e sulle tracce di sangue presenti sulla maglietta dello stesso.

Intanto la posizione di Ciocan si aggrava perché tutti i rilievi continuano a smentire la sua posizione, come ricordate infatti aveva detto che la sera dell’omicidio aveva parcheggiato l’auto in un punto che aveva indicato il Gps però ne aveva rilevato uno diverso, e vicino all’agriturismo. L’assassino (o gli assassini) di Maria Ungureanu non saranno lasciati a piede libero e ci sarà giustizia per la piccola e la sua famiglia.

Lascia un commento

Back to Top