HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsDelitto Meredith: per Rudy Guede il primo permesso premio di 36 ore, rientra domani sera
rudy guede

Delitto Meredith: per Rudy Guede il primo permesso premio di 36 ore, rientra domani sera

di

Rudy Guede, in carcere con l’accusa di aver ucciso Meredith Kercher, torna in libertà per 36 ore. Dopo aver lasciato la struttura penitenziaria di Viterbo ha raggiunto la caserma dei carabinieri per gli adempimenti formali. Dopo lo slittamento del mese scorso per questioni burocratiche può usufruire del permesso premio.

rudy guedeL’art. 30-ter dell’ordinamento penitenziario regola la concessione dei permessi premio per i detenuti che hanno tenuto una condotta regolare e che non sono considerati socialmente pericolosi. Rudy Guede non aveva mai usufruito di alcun permesso di questo tipo e alla sua prima richiesta, avvenuta dopo aver scontato metà della condanna a 16 anni di carcere per l’omicidio di Meredith Kercher, il magistrato di sorveglianza ha dato il suo parere positivo. In realtà c’è stato uno slittamento, Guede infatti doveva usufruire di questo permesso lo scorso mese di maggio, la struttura in cui doveva rimanere per 36 ore però non aveva una mensa, dunque è stato necessario risolvere questo problema di carattere burocratico. Ora il tribunale di sorveglianza ha stabilito che saranno i volontari a fornire il cibo.

Rudy Guede si trova nel carcere di Viterbo, nonostante si sia sempre dichiarato innocente per i giudici è lui che ha ucciso il 1° novembre del 2007 la studentessa di Perugia. L’ivoriano verrà ospitato in una struttura del Gavac e, come comunicato dal suo ufficio stampa questo “significa concepire finalmente un spazio nuovo. Vedere altri al di fuori delle persone che vedi sempre”. Per Rudy Guede “permesso premio significa – anche – rientrare a contatto per un attimo con la spontaneità del mondo”.

Nel prossimo futuro potrebbero arrivare altri permessi premio di questo tipo. Rudy Guede infatti ha completato il percorso di studi. Dopo aver dato l’ultimo esame è pronto per discutere la tesi di laurea sui mass media alla facoltà di storia dell’università di Roma Tre. Non si conosce ancora la data ma è quasi certo che dovrebbe avvenire nel mese di luglio.

Lascia un commento

Back to Top