HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsDelitto di Pordenone: “Il padre di Ruotolo ha offeso in TV Trifone e Teresa”
Trifone e Teresa_Delitti.net

Delitto di Pordenone: “Il padre di Ruotolo ha offeso in TV Trifone e Teresa”

di

ruotoloLa mamma di Trifone Ragone è indignata per le parole pronunciate dal padre di Giosuè Ruotolo contro il figlio e la fidanzata Teresa. Il suo sfogo al settimanale Giallo

Durante la nota trasmissione “Pomeriggio 5”, Alfonso Ruotolo, padre di Giosuè Ruotolo, il militare indagato per l’omicidio della coppia, si è lasciato sfuggire qualche parola che non è andata giù ai genitori delle giovani vittime.

“Al peggio non c’è mai fine. Il padre di Ruotolo, in televisione, ha avuto il coraggio di parlar male di Trifone e Teresa, cioè che due ragazzi che secondo gli inquirenti sarebbero stati ammazzati proprio da suo figlio. Ha fatto davvero una pessima figura. Ma come si fa a offendere la memoria di due ragazzi uccisi? Parlar male di chi non c’è più e non può difendersi è davvero riprovevole”.

A parlare è la mamma di Trifone, che si è sentita estremamente offesa quando Alfonso Ruotolo ha pronunciato queste parole, mettendo in dubbio il comportamento delle vittime: “Hanno messo l’aureola in testa a questi due…”.

Quelle del padre di Giosuè – ha commentato mamma Eleonora – sono parole che si commentano da sole. Forse non è nemmeno colpa sua. Suo figlio potrebbe aver ingannato anche lui a suon di bugie: Giosuè è un manipolatore capace di imbrogliare perfino i genitori. Secondo me, inoltre, Giosuè è un serial killer che gioca a fare la vittima. Proprio così, se dovesse uscire dal carcere, potrebbe uccidere di nuovo. Adesso che aveva smesso di parlare male di mio figlio e di Teresa, ecco spuntare suo padre! Non voglio cadere nel tranello delle provocazioni, ma al padre di Ruotolo voglio solo dire una cosa: non si permetta mai più di offendere due bravi ragazzi uccisi senza un motivo“.

Lascia un commento

Back to Top