HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsDelitto di Seriate: a chi appartiene il Dna identificato come Ignoto 1?

Delitto di Seriate: a chi appartiene il Dna identificato come Ignoto 1?

di

Sembrava che il delitto di Seriate fosse ad una svolta con il ritrovamento dell’arma con cui è stata uccisa Gianna Del Gaudio. Ora si attendono i risultati dei nuovi accertamenti: 70 campioni di saliva sono stati confrontati con il Dna di Ignoto 1.

Gianna del GaudioA chi appartiene il Dna identificato come Ignoto 1? È questa la domanda a cui si cerca di dare una risposta. Come riporta Il Giorno sono state chiamate delle nuove persone a cui è stato prelevato un campione di saliva. In totale dovrebbero essere circa 70 i campioni acquisiti dai Ris di Parma che si stanno occupando del confronto con il Dna di Ignoto 1. Si tratta di amici, negozianti, vicini, operatori del 118, addetti alle pompe funebri e tutti i soggetti che sono intervenuti sulla scena del crimine la notte dell’omicidio. Da quanto si apprende è stato chiesto un campione anche al commerciante che ha venduto le mozzarelle a Gianna Del Gaudio e Antonio Tizzani e all’uomo che ha ritrovato il sacchetto della spazzatura nella siepe lo scorso 6 ottobre.

L’unica certezza è il sesso di Ignoto 1, sarebbe un uomo l’assassino dell’ex professoressa di 63 anni, sgozzata con un cutter. Sui guanti in lattice oltre al sangue della vittima è stata trovata una traccia “mista”, oltre al Dna della vittima, vi era appunto quello di Ignoto 1. Il colpo di scena è che non appartiene al marito, Antonio Tizzani, indagato a piede libero, e nemmeno ai figli di Gianna Del Gaudio. Come ricordate l’uomo ha raccontato che la donna sarebbe stata uccisa da un uomo incappucciato, ma la sua versione è sempre stata giudicata poco credibile inoltre nessuna delle telecamere intorno alla villetta dei Tizzani, avrebbe ripreso movimenti anomali.

Intanto, dopo il delitto di Yara, un nuovo caso ha come punto focale la ricerca della persona che ha lasciato la sua firma sull’omicidio di Gianna Del Gaudio. Sempre su Il Giorno c’è una riflessione molto importante, chi ha abbondato il sacchetto della spazzatura nella siepe lo ha fatto in seguito all’arrivo dei medici del 118 e delle forze dell’ordine. Sono ancora molti gli interrogativi e i punti oscuri, inoltre non vi è alcuna certezza che il Dna di Ignoto 1 appartenga davvero all’assassino di Gianna Del Gaudio in. Potrebbe essere dell’uomo che consegnava le mozzarelle ai Tizzani oppure di chi ha trovato il sacchetto. In quel caso sarebbe davvero un buco nell’acqua nelle indagini che potrebbero anche bloccarsi in mancanza di nuovi indizi.

Lascia un commento

Back to Top