HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsDelitto di Seriate: Tizzani era geloso della moglie Gianna Del Gaudio?

Delitto di Seriate: Tizzani era geloso della moglie Gianna Del Gaudio?

di

Antonio Tizzani era geloso della moglie Gianna Del Gaudio? Secondo gli inquirenti l’ex professoressa in pensione era amica di un collega. Sequestrati alcuni bigliettini scritti dall’uomo. Le ultime novità sul delitto di Seriate.

Gianna del GaudioSi aggrava la posizione di Antonio Tizzani, il marito di Gianna Del Gaudio. Come ha rivelato il settimanale Giallo l’ex professoressa aveva stretto amicizia con un collega, e Antonio era molto geloso. Paolo Tizzani, il figlio della coppia ha detto che il padre era possessivo, ma quando si parlava dell’insegnate usava toni scherzosi perché non lo conosceva nemmeno. Eppure è quasi certo che l’omicidio di Gianna Del Gaudio sia maturato nel contesto famigliare, la conferma è arrivata grazie agli elementi raccolti. La coppia di coniugi era apparsa sempre serena, ma la felicità che ostentavano ad amici e conoscenti era solo una maschera.

Gianna Del Gaudio frequentava molto spesso il collega, un uomo single di 53 anni, esclusivamente per motivi di lavoro. Negli scorsi giorni è stato sequestrato nuovo materiale nella villetta di Seriate, si tratta di ricevute, appunti e bigliettini. Tra questi vi sarebbero quelli scritti dal collega di Gianna Del Gaudio che avrebbero suscitato la gelosia di Antonio Tizzani. Si tratta di messaggi che attestano la stima reciproca come “Buon compleanno” e “Buon Natale”, eppure ogni volta che l’insegnate accompagnava a casa Gianna, Tizzani la aspettava sulla porta e chiedeva cosa avessero fatto, prendendola in giro, e mai rimproverandola.

Intanto dalla procura di Bergamo è arrivata la conferma che i referti medici acquisiti nelle scorse settimane sono da imputare a diversi episodi di violenza. Mentre il figlio Paolo dice che non ci sono prove contro il padre, Mario ha preso le distanze e ha confermato che Antonio aveva degli atteggiamenti spesso violenti. Gianna Del Gaudio inoltre aveva confidato alla consuocera che a volte il marito alzava le mani e che sopportava per il quieto vivere. Una collega di Gianna inoltre aveva raccontato sempre al settimanale Giallo che a volte “arrivava a scuola con la faccia piena di lividi e con le ossa rotte”. Antonio Tizzani commenta tutto questo mare di accuse dicendo che ad uccidere sua moglie è stato l’uomo incappucciato, ma gli inquirenti non hanno mai trovato riscontri.

Lascia un commento

Back to Top