HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Omicidi in FamigliaDi Martino, 45enne ucciso per un prestito

Di Martino, 45enne ucciso per un prestito

di

Un prestito di 30 euro sarebbe stata la causa dell’omicidio di Davide Di Martino, l’uomo di 45 anni ucciso dopo una lita a Roma il 4 dicembre 2013

Per il delitto di Davide Di Martino, sono finiti in manette l’ex moglie Laura Bizzicheri e il suo nuovo compagno Luca Fiammenghi, avrebbero accoltellato al cuore per due volte di seguito la vittima dopo il violento litigio.

Ad animare la scena che poi si è trasformata in un vero e proprio delitto, sarebbe stato un piccolo prestito di soli 30 euro.

Non è ancora chiaro chi dei due abbia ucciso con l’arma da taglio Di Martino, anche se Bizzicheri si sarebbe autoaccusata, ed è per questo che l’ipotesi di reato per gli arrestato è quella di concorso in omicidio.

di martinoDavide Di Martino era già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti di droga e furto, e l’omicidio si è consumato nell’abitazione nel quartiere di Casal Bruciato dove vivevano la vittima e i due accusati di omicidio ed i vicini infatti, avrebbero sentito le urla del litigio continuate fino al momento dell’assassinio: “Litigavano dal pomeriggio, urlavano, poi hanno ricominciato la sera tardi.”

Quando la polizia è giunta sul luogo del delitto, ha trovato Laura e Luca con le mani ancora sporche di sangue.

Bizzicheri avrebbe poi raccontato agli inquirenti: “Davide era uscito da carcere un anno fa ed era venuto a vivere con noi. L’altra notte ha aggredito Luca e io sono intervenuta per difenderlo. Lui aveva il coltello in mano, abbiamo lottato e non ho più capito che è successo. Certo che non volevo ucciderlo.”

Al momento dell’arresto, il nuovo compagno di Barbara, sarebbe stato trovato con una lieve ferita ad una guancia.

Oltre che ai due colpevoli, è stato ascoltato anche il figlio 23enne di Bizzicheri e di Di Martino, perchè al momento dell’omicidio si trovava presso l’abitazione.

Sul corpo della vittima, saranno eseguiti gli esami autopici.

Lascia un commento

Back to Top