HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
News“Dimmi con chi mi tradisci” e cerca di uccidere la moglie gettandola in un burrone

“Dimmi con chi mi tradisci” e cerca di uccidere la moglie gettandola in un burrone

di

Una gelosia accecante quella di un uomo di Darfo Boario Terme che ha cercato di uccidere la moglie gettandola in un dirupo sul fiume Oglio

poliziaUn affermato professionista di Daefo Boario Terme che accecato dalla gelosia continuava a ripetere alla moglie “Dimmi con chi mi tradisci”, una, due, tre volte fino a quando non ha cercato di ammazzarla scaraventandola da un burrone vicino il fiume Oglio.
L’uomo è stato arrestato e il capo di imputazione è stalking. Per le nuove normative vigenti, dovra restare ad almeno 200 metri dalla moglie.
La donna, scampata al tentativo di omicidio, è corsa alla prima stazione di polizia dove ha raccontato tutto. Le percosse, la discussione degenerata, un rapporto con un uomo che la stava perseguitando e di cui aveva paura.
Finita la testimonianza, e redatto il verbale i poliziotti della caserma si sono accorsi che nei pressi della stazione c’era proprio lui, il marito geloso. Stava attendendo che la moglie uscisse dalla stazione, cosi, anche in virtù della denuncia appena verbalizzata hanno tratto in arresto l’uomo.
Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto ed ha disposto che l’uomo non si avvicini alla moglie per almeno duecento metri.

Lascia un commento

Back to Top